21 ottobre 2020

Spettacoli

Chiudi

05.09.2020 Tags: Musica

Silvestri arriva per il bis «Pareva impossibile...»

Daniele Silvestri dal vivo in piazza Loggia nel luglio del 2016Daniele Silvestri in Loggia quattro anni fa: stasera secondo tempo del Brescia Summer Music FOTOLIVE
Daniele Silvestri dal vivo in piazza Loggia nel luglio del 2016Daniele Silvestri in Loggia quattro anni fa: stasera secondo tempo del Brescia Summer Music FOTOLIVE

«Felice di suonare a Brescia, in Lombardia: cosa che fino a poco tempo fa sembrava semplicemente impossibile. E invece succederà». Stasera, in piazza Duomo. Così Daniele Silvestri ha raccontato l’emozione che accompagnerà il suo ritorno nella Leonessa: appuntamento questa sera alle 21 nel cuore del centro storico cittadino, per il secondo ed ultimo appuntamento del Brescia Summer Music 2020. Ieri Gabbani, stasera il cantautore romano, che torna a quattro anni dall’applaudita esibizione del 23 luglio 2016. Biglietti a 35 euro, posto unico a sedere non numerato e distanziato secondo le normative anti-Covid. Sarà una delle ultime tappe del tour «La cosa giusta», nato quasi per sfida, ma arrivato alla fine ad accumulare una ventina di date in tutta Italia: il 18 luglio scorso il debutto nella cornice del castello di Villafranca di Verona. «Una prima che difficilmente dimenticheremo – ha detto Silvestri -. Non solo perché la prima per tutti noi dell'epoca Covid, quindi inevitabilmente zeppa di sentimenti contrastanti, talmente forti e profondi da far venire la pelle d'oca. Ma anche per lo spettacolo di un pubblico meraviglioso in una altrettanto meravigliosa cornice. Un misto di compostezza e calore». POI VIA VIA: le Langhe, Bologna, l’Abruzzo, il Friuli, fino a quelle tre speciali date all’Auditorium Parco della Musica di Roma in cui Silvestri è tornato a giocare in casa. «Magiche, tre notti semplicemente magiche. Ogni giorno, ogni data, ogni viaggio ci è sembrato un regalo. E forse lo è davvero. Sono orgoglioso di questo tour insperato, di questa incredibile band, di questa crew capace di tutto, e del pubblico che rende tutto questo possibile e così emozionante». IL CONCERTO bresciano si preannuncia come un tuffo senza rete nella carriera di Silvestri, dal lontano debutto del 1994 fino alla recente collaborazione con il rapper Rancore, che dopo la partecipazione in coppia a Sanremo nel 2019 con «Argentovivo» sono tornati a lavorare insieme per il singolo «Il mio nemico invisibile», pubblicato a maggio di quest’anno, ora uscito anche in versione vinile 10 pollici con un paio di chicche inedite ad arricchire il tutto. Lo show di stasera sarà aperto da Fabio Dondelli, cantautore fra i più amati della scena bresciana. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok