14 agosto 2020

Spettacoli

Chiudi

01.08.2020 Tags: Musica

Violino+chitarra, un inchino al genio Piazzolla

Astor Piazzolla:  un omaggio al genio argentino e alla sua musica
Astor Piazzolla: un omaggio al genio argentino e alla sua musica

Terzo appuntamento con la rassegna «San Rocco In Musica» di Bagolino. Stasera, nella chiesa di San Giorgio, spazio al violinista Piercarlo Sacco e al chitarrista Andrea Dieci. Che proporranno una monografia che tra l’altro hanno pubblicato in due Cd per Brilliant Classics e che riguarda una serie di brani meno noti del grande Astor Piazzolla. «La Calle 92» è un progetto che i due artisti hanno coltivato per anni, colmando un vuoto nella conoscenza del repertorio di Piazzolla e presentando, oltre ai grandi brani classici, anche l’ultima produzione del compositore e bandoneonista argentino, influenzata dalla musica moderna e contemporanea, in particolare dal genio di Igor Stravinskij. IL PROGRAMMA della serata in San Giorgio prevede La Calle 92, cui seguiranno Calambre, Milonga en Re, Imàgines 676, Jeanne y Paul, Détresse, Fracanapa, Dernier Lamento e Fièvre (Fiebre de Tango). La serata si concluderà con la versione per violino e pianoforte - l’originale è per flauto traverso - della celebre Histoire du Tango, quattro brani che partendo da Bordel 1900 e passando per Cafè 1930, arrivano a Night Club 1960 e a Concert d’aujourd’hui. Il violinista Piercarlo Sacco è stato allievo di Ivan Krivenski e di Salvatore Accardo. Premiato in numerosi concorsi internazionali, ha vinto il premio speciale della giuria allo «Yehudi Menuhin Ville de Paris» in un’edizione in cui erano presenti tra i giurati, oltre allo stesso Menuhin, anche Gidon Kremer e Vladimir Spivakov. Molte orchestre l’hanno invitato non solo come solista ma anche come direttore, ha una predilezione particolare per il tango e si è esibito con Miguel Angel Zotto, con Tango Seis e con la Orquesta Minimal Flores de l’Alma. Il chitarrista Andrea Dieci ha inciso numerosi dischi per le etichette Nuova Era, Bèrben, DotGuitar e Brilliant Classics. La capienza massima consentita della chiesa di San Giorgio a Bagolino è di 153 persone, la prenotazione obbligatoria via whatsapp va indirizzata al numero telefonico 334 1324766; gli spettatori - l’ingresso è gratuito - dovranno presentarsi entro le 20.45 per consentire l’accesso alla chiesa nel rispetto del distanziamento. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.FER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok