24 aprile 2019

Sport

Chiudi

24.03.2019

Distratta ma vincente L’An Brescia è già oltre

Valerio Rizzo, 34 anni, centrovasca dell’An Brescia
Valerio Rizzo, 34 anni, centrovasca dell’An Brescia

Tutto come previsto e pronosticabile alla Comunale di Mompiano, dove l’An Brescia passa sulla Roma Nuoto senza problemi e si prepara psicologicamente alla sfida di Champions contro l’Eger. Non si è trattato certamente della miglior prestazione offerta dai ragazzi di Alessandro Bovo, che non ha perso l’occasione per rimarcarlo: «Abbiamo gigioneggiato troppo in difesa, concedendo troppi tiri, quando sarebbe bastato un fallo per spezzare le loro azioni – conferma il tecnico bresciano -, sono piccoli accorgimenti sui quali dovremo lavorare in vista di quella che per noi sarà una sfida fondamentale settimana prossima. Non mi è piaciuto soprattutto l’atteggiamento di sufficienza rispetto a una gara che dovremmo sfruttare per crescere». Non eccessivamente preoccupato il presidente Andrea Malchiodi, che rileva come «fosse importante in questa fase recuperare dal punto di vista fisico, perché gli stimoli contro l’Eger certamente non mancheranno». L’incontro vede l’An Brescia dettare legge per tre tempi, afflosciandosi nell’ultimo. Passa subito in vantaggio in controfuga con Bertoli la squadra di casa, che poi però subisce il pareggio per mano di Steven Camilleri, abile a sorprendere Del Lungo da lontano. Nel finale di tempo è il solito Rizzo a centrare il bersaglio dalla distanza, per poi ripetersi nell’azione successiva su rigore, causato da Camilleri. LA FORMAZIONE di casa si sblocca e con Gallo, in apertura del secondo tempo, passa sul 4-1. È ancora Camilleri, questa volta sfruttando l’uomo in più in vasca, ad accorciare ma dura poco perché, sul ribaltamento di fronte e su analoga occasione, è Muslim a salire in cielo e schiacciare in porta dai due metri. L’An Brescia dà l’impressione, appena accelera, di poter schiantare l’avversario: lo fa per ben due volte con Gallo, in superiorità numerica. Al cambio di vasca è Bertoli a riprendere il cammino dei suoi. A interrompere il break di 4-0 è il solito Camilleri, che sembra aver un conto da saldare con Del Lungo, segnando la sua tripletta. Bertoli colpisce nuovamente in superiorità, ma è Rizzo a salire in cattedra e a colpire, nell’ordine, prima dalla distanza, poi dai due metri e, infine, su rigore causato ancora da Camilleri. La Roma chiude il parziale, passando con Africano. Nell’ultimo quarto è Faraglia a colpire da lontano. A lui risponde subito capitan Presciutti in controfuga. L’An Brescia nel finale si rilassa, concedendo troppo in difesa. Morretti subentra a Del Lungo e, suo malgrado, deve raccogliere la palla nella sua rete per ben 3 volte. Il primo a superarlo è Africano, poi Faraglia e Innocenzi rendono meno amara la loro trasferta. A chiudere i conti pensa Muslim. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fabrizio Vertua
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
63
Lecce
60
Palermo
57
Benevento
53
Pescara
50
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
42
Cosenza
42
Ascoli
42
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
31
Livorno
31
Padova
26
Carpi
26
Ascoli - Venezia
1-0
Brescia - Salernitana
3-0
Carpi - Pescara
0-0
Cittadella - Cremonese
1-3
Cosenza - Spezia
1-0
Foggia - Livorno
2-2
Hellas Verona - Benevento
0-3
Palermo - Padova
1-1
Perugia - Lecce
1-2
Crotone - [ha Riposato]