15 novembre 2019

Sport

Chiudi

28.01.2019

Montecampione incorona un poker di campioncini

La premiazione della categoria Cuccioli femminileI migliori a Montecampione nella categoria Cuccioli maschileIl podio dei baby nel settore femminileIl podio dei baby nel settore maschile
La premiazione della categoria Cuccioli femminileI migliori a Montecampione nella categoria Cuccioli maschileIl podio dei baby nel settore femminileIl podio dei baby nel settore maschile

Montecampione per un giorno torna ad essere la capitale dello sci alpino giovanile bresciano: sulla celeberrima pista Fodestal, ai piedi degli impianti di risalita a quota 1.200, baby sprint e cuccioli si affrontano in uno slalom gigante valido per il circuito circoscrizionale. Sul campo di gara che per la prima volta il 16 gennaio 1994 ha visto di fronte nella categoria baby sprint le sorelle Nadia e Elena Fanchini, con la vittoria a sorpresa della sorella più piccola, i giovanissimi concorrenti si sono affrontati senza troppi tatticismi. Proprio come è giusto che sia alla loro età. AL TERMINE di una serie di discese entusiasmanti hanno bevuto nel calice della vittoria Isabella Romele (Val Palot), Ubaldo Mutti (Brixia), Giacomo Micheli (Val Palot), Alessia Oliva (Fly Ski Borno), una classifica che confermato la qualità di atleti di belle speranze. Nella categoria baby, Isabella Romele ha vinto con largo margine sulle antagoniste, siglando la performance più importante della giornata. Ha infatti staccato di 1.03 Emma Allieri (Brixia), con la quale ha fatto corsa parallela solo nella prima parte della gara. Poi si è librata in volo lasciando alla pur temibile avversaria a un distacco abissale che la dice lunga sulla prestazione. La sua compagna di team Mia Tubini ha chiuso terza a 3/100 dal secondo posto, ma nettamente davanti a Emma Bellini (Brixia) e Beatrice Rizzo (Pontedilegno). In campo maschile il solito Ubaldo Mutti, reduce da una fastidiosa influenza, non ha voluto dare forfait e nonostante qualche colpo di tosse ha voluto schierarsi al via e alla fine si è ritrovato sul gradino più alto del podio. Questa volta però ha dovuto raschiare il barile per trovare le forze per battere Leonardo Venturini (Val Palot), secondo con 41/100 di ritardo. A fare la differenza è stata la determinazione del vincitore bravo nell’inserire il turbo nonostante l’evidente problema fisico. Lorenzo Patroni (Fly Ski Borno), Tommaso Boschetti (Brixia), Giovanni Castellini Vimercati (Brixia) hanno completato la cinquina di una giornata segnata da eccellenti prestazioni. TRA I CUCCIOLI Giacomo Micheli è riuscito ad avere ragione di Giacomo Bertuzzi (Lumezzane) al termine di un lungo e entusiasmante braccio di ferro. Solo 26/100 hanno diviso alla fine i due contendenti che hanno infiammato il pubblico con due prove da urlo. Giacomo Micheli alla fine ha gioito, ma anche il valgobbino Giacomo Bertuzzi può essere fiero di quello che è riuscito a fare: bravi entrambi insomma. Anche se alla fine a gioire è stato soprattutto Giacomo Micheli. A 45/100 ha concluso terzo Edoardo Riva (Fly Ski Borno), mentre il suo compagno di club Loris Bertelli e Pietro Cattaneo (Brixia) hanno accusato distacchi superiore al secondo. Alessia Oliva ha regalato allo Fly Ski Borno il successo nella categoria cucciole, dove si è registrato il maggior equilibrio di giornata: solo 65/100 hanno diviso alla fine le prime cinque della classe. Lorenza Cotti (Astrio) è stata seconda a 35/100, mentre Crimhilda Federica Baczai (Fly Ski Borno) ha completato la zona medaglia con 49/100 di distacco. Ludovica Sandrini (Pontedilegno) e Sofia Rivadossi (Fly Ski Borno) hanno occupato rispettivamente la quarta e quinta posizione. Come di consueto nel corso della manifestazione si sono registrate alcune cadute, tra le quali ha preoccupato non poco quella di Marta Romele. Subito trasportata all’ospedale di Esine, gli accertamenti radiologici hanno escluso problemi seri, ma lo spavento per la giovane atleta ed i famigliari è stato davvero tanto. Proprio come qualche settimana fa quando invece è stata Angelica Bettoni ad essere costretta a ricorrere alle cure dei sanitari. Anche quella volta però tutto si è risolto meglio del previsto. Bene. Molto bene. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
25
Crotone
21
Cittadella
20
Pescara
19
Pordenone
19
Perugia
19
Chievoverona
18
Salernitana
18
Ascoli
17
Empoli
17
Frosinone
17
Pisa
16
Venezia
16
Virtus Entella
16
Cremonese
15
Cosenza
12
Spezia
12
Juve Stabia
11
Livorno
10
Trapani
7
Cremonese - Salernitana
1-0
Crotone - Ascoli
3-1
Empoli - Pescara
1-2
Frosinone - Chievoverona
2-0
Juve Stabia - Benevento
1-1
Perugia - Cittadella
0-2
Pisa - Spezia
3-2
Trapani - Cosenza
2-2
Venezia - Livorno
1-0
Virtus Entella - Pordenone
1-1