18 luglio 2019

Sport

Chiudi

15.03.2019

Nadia Fanchini,
falsa partenza:
il podio resta tabù

Nadia Fanchini, 32 anni, dopo aver tagliato il traguardo ieriNadia Fanchini ha chiuso nona nel Super-G di Grandvalira Soldeu (Andorra) a 48/100 dal podio
Nadia Fanchini, 32 anni, dopo aver tagliato il traguardo ieriNadia Fanchini ha chiuso nona nel Super-G di Grandvalira Soldeu (Andorra) a 48/100 dal podio

La caccia al quattordicesimo podio in carriera in Coppa del Mondo è fallita poco dopo la partenza: Nadia Fanchini ha concluso in nona posizione la seconda gara veloce del programma delle finali di Grandvalira Soldeu in Andorra, dove ha accumulato subito un distacco praticamente irrecuperabile. Decisivi i 62/100 lasciati per strada nel primo tratto, nonostante una performance priva di errori Un distacco che ha tolto sin da subito le illusioni, facendo capire che non sarebbe riuscita a ripetere la bella prova offerta solo il giorno prima in discesa. LA GARA è stata vinta dalla tedesca Viktoria Rebensburg davanti all’austriaca Tamara Tippler e all’azzurra Federica Brignone, che ha chiuso con lo stesso tempo della regina statunitense Mikaela Shiffrin. Nadia Fanchini avrebbe potuto fare sicuramente meglio, ma non tutte le gare sono uguali e occorre quindi accettare quello che alla fine il display sancisce quando si plana nel parterre. Nel primo quarto di gara la più grande delle sorelle Fanchini ha accusato 62/100 di svantaggio, salito a 1.03 al secondo rilevamento. Nella seconda parte è stata tra le più brave recuperando qualche posizione: dal quattordicesimo parziale è riuscita a risalire fino alla nona. In seguito è riuscita a firmare la quarta e migliore performance assoluta a dimostrazione del suo talento. Quando la pista gira e occorre abbordare le curve con grande tecnica è seconda a poche atlete del circo bianco. Peccato per quel primo scorcio di gara che non le ha permesso di lottare fino all’ultimo per quella zona medaglia che sembrava ampiamente alla portata. E che per le velocità realizzate in questa tappa ad Andorra avrebbe senz’altro meritato. «All’inizio non ho aggredito la pista e sono forse stata un po' troppo guardinga - ha analizzato Nadia Fanchini una volta giunta al traguardo -. Non ho però commesso errori gravi. Dal giro di boa in poi ho cercato di aumentare il ritmo e alla fine ho guadagnato qualcosina: troppo poco però per lottare per un posto sul podio». Alla fine il cronometro ha obbligato Nadia Fanchini ad arrendersi per soli 48/100 rispetto alla compagna di nazionale Brignone e alla Shiffrin, vincitrice della Coppa del Mondo. In mezzo da segnalare il settimo posto finale fatto registrare da Sofia Goggia. LA NONA posizione di ieri va ad arricchire le «top 10» in carriera di Nadia Fanchini, che sale così a quota 71, pari al 29% delle sue presenze in Coppa del Mondo. Ieri a Grandvalira Soldeu è arrivato il gettone di presenza numero 251.. Giù il cappello perché nel corso della sua carriera ha dovuto giocoforza fare i conti con gravi infortuni. E nonostante gli stop è sempre tornata a gareggiare a livelli di eccellenza. In questa stagione non ha fatto il podio come l’anno scorso, ma spesso è stata in grado di ottenerlo: nella discesa libera dell’altro giorno, a Lake Louise e Saint Moritz. Le è mancato un briciolo di fortuna, ma lei è ancora qui per dimostrare tutto il suo valore tecnico, agonistico e morale. Voleva centrare la zona medaglia per dedicarla alla sorella Elena e alla mamma Giusy, anche lei con una gamba malconcia a seguito di una caduta mentre stava sciando a Montecampione. Un pensiero speciale rimandato alla prossima stagione di Coppa del Mondo. Con il supergigante di Grandvalira Soldeu cala il sipario sulla stagione di coppa del mondo. Prima però di andare in vacanza Nadia Fanchini e le altre azzurre saranno al via dei campionati di Passo San Pellegrino dove qualche anno fa la sorella Elena Fanchini e Daniela Merighetti si sono messe al collo la medaglia d’oro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]