16 giugno 2019

Sport

Chiudi

23.02.2019

Nadia Fanchini in pista Un’impresa nel mirino

Nadia Fanchini oggi protagonista nella libera di Crans Montana
Nadia Fanchini oggi protagonista nella libera di Crans Montana

Per la seconda volta impegnata sulla pista di Crans Montana in Svizzera, dove l’8 marzo 2008 ha conquistato il terzo posto in discesa libera, Nadia Fanchini parte per ventesima nella discesa libera di coppa del mondo che scatterà questa mattina alle 9.30. In terra rossocrociata la nostra campionessa ha ottenuto il suo terzo podio nel circo bianco a un mese e un giorno da quello conquistato al Sestriere. Poi non ha più gareggiato a Crans Montana, dove nel 1987 si sono disputati i mondiali cui ha partecipato nello slalom speciale Nicoletta Merighetti, proprio con lo stesso pettorale che indossa questa mattina Nikky. REDUCE dalle buone prove al meeting iridato di Are in Svezia, la finanziera camuna va a caccia di un bel risultato, anche se nelle prove cronometrate non ha destato una grossa impressione. Ma ha così tanta classe che in gara può davvero sbalordire e centrare l’ennesimo risultato importante della sua carriera. Il compito che l’attende è abbastanza difficile, perché la pista non è la stessa sulla quale ha conquistato la medaglia di bronzo e pare sia piuttosto facile. Anche la neve non dovrebbe essere dura come piace a lei. Comunque sia deve affrontare la gara con la consueta determinazione e solo alla fine farà i conti. Si diceva dei due test cronometrati dove Sofia Goggia ha fatto la differenza entrambe le volte. «Nikky» ha chiuso sedicesima la prima discesa, ventunesima la seconda. nella prima ha siglato la trentaquattresima prestazione al primo intertempo. Poi è stata tredicesima e trentatreesima. Da metà tracciato in poi ha recuperato alcune posizioni chiudendo sedicesima con 3.06 di distacco. Nella seconda è partita ancora peggio siglando il cinquantaduesimo tempo, poi ha recuperato senza però strafare, o comunque senza lasciare una buona impressione. Nel finale però ha tirato fuori gli artigli e ha ottenuto la quinta performance assoluta. OGGI dovrà ripartire da qui: dall’ultimo tratto di pista dove si è librata in volo disegnando traiettorie molto buone. «Quando si parte l’obiettivo è sempre quello di tagliare il traguardo nel minor tempo possibile. Sarà così anche domani. Fisicamente sto abbastanza bene ma non sono riuscita ad avere un buon feeling con pista e neve. In gara sarà tutt’altra cosa ovviamente e quindi spero davvero di entrare nella zona alta della classifica. La determinazione non mi manca di certo e credo di averlo dimostrato al mondiale di Are dove solo per mera sfortuna e qualche centesimo di distacco non sono riuscita a conquistare la terza medaglia iridata. Ma ormai è acqua passata: adesso è tempo di guardare al presente per pianificare successivamente un finale di stagione all’altezza delle mie aspettative». Nadia Fanchini avrà come di consueto alcuni tifosi speciali nel parterre: questa mattina poco prima delle quattro partono da Montecampione mamma Giusy, papà Sandro, la sorella Sabrina con il marito Stefano. All’ultimo potrebbero unirsi anche alcuni tifosi di vecchia data che non hanno mai fatto mancare il sostengo a Nadia e alle sue sorelle Elena e Sabrina. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]