09 dicembre 2019

Sport

Chiudi

30.11.2018

Nadia Fanchini libera
di stupire nella pista
da sempre «amica»

Nadia Fanchini, 32 anni, in azione nelle prove cronometrate di discesa libera a Lake Louise
Nadia Fanchini, 32 anni, in azione nelle prove cronometrate di discesa libera a Lake Louise

Per la 30ª volta al cancelletto di partenza della Men’s Olympic di Lake Louise in Canada, per andare a caccia di un piazzamento che conta. Nadia Fanchini sarà in gara oggi (ore 19,30 in Italia), nella prima discesa libera della stagione di Coppa del Mondo, con l’imperativo di centrare un piazzamento tra le prime 10, che sarebbe il numero 67 della sua carriera nel circo bianco. A Lake Louise Nikky ha conquistato ben tre podi: oro, argento e bronzo, rispettivamente in superG e per due volte in libera. È una pista che le piace anche se non è quella che predilige al 100 per 100. NELLE TRE PROVE cronometrate è sempre stata la più brava delle azzurre: 14ª nella prima, 11ª nella seconda, 21ª ieri. Nei 3 test cronometrati ha saggiato le condizioni della neve e pianificato le traiettorie da seguire in gara. Infatti in ogni prova ha siglato un tratto di gara con tempi di rilievo e velocità alta. Poi ha tirato il freno a mano, o comunque ha cercato di non rischiare più del dovuto. Nelle 3 discese ha sempre mantenuto la tranquillità necessaria per preparare il debutto stagionale senza forzare. Nadia Fanchini, come detto, vanta un curriculum di tutto rispetto sulla Men's Olympic, con una vittoria in supergigante nel 2008, un 2° posto in discesa nello stesso anno e un 3° in discesa nel 2006: «La pista è sempre la solita - dice la finanziera di Montecampione -, ormai sono tanti anni che la frequento e le condizioni sono sempre piuttosto buone. Ogni giorno la neve va compattandosi, il meteo tende a migliorare, le condizioni insomma sono ottime. Rispetto agli anni scorsi l’unica novità sono i salti leggermente limati: sono infatti meno lunghi degli anni scorsi». Lake Louise le ha regalato gioie straordinarie e non solo a lei: «Questo posto è nel mio cuore perchè mi ha regalato molte gioie e qualche dolore. Naturalmente mi auguro di aggiungere qualche altra soddisfazione. Gli allenamenti estivi sono andati molto bene, vorrei acquistare la fiducia necessaria per affrontare al meglio il resto della stagione in Europa. Purtroppo gli infortuni di mia sorella Elena, di Johanna Schnarf e Sofia Goggia mi hanno scombussolato non poco, ma noi azzurre cercheremo difenderci e fare il possibile per ottenere buoni risultati anche le compagne infortunate». Poi il discorso inevitabilmente va sulla sorella Elena: «Non so più cosa dire e pensare: la sfortuna si sta accanendo in modo spropositato sulla nostra famiglia. Elly ha subìto una batosta incredibile. Dopo aver vinto il cancro, è di nuovo in una delle corsie della clinica Città di Brescia per iniziare un’altra lotta. Che son certa vincerà. Spero proprio sia l’ultima: merita di poter tirare un sospiro di sollievo. L’ho senitta, mi è parsa tranquilla. È una super donna che riesce a fare cose impensabili. Si rialzerà anche stavolta e spero proprio di darle una mano dedicandole un ottimo risultato». A Lake Louise anche Elena Fanchini ha ottenuto grandi risultati: una volta prima, un’altra terza e l’anno scorso quarta con qualificazione ai Giochi invernali,saltati poi per il tumore. Oggi Nadia scenderà anche per lei. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
34
Pordenone
25
Cittadella
25
Chievoverona
24
Frosinone
23
Crotone
22
Virtus Entella
22
Perugia
22
Ascoli
21
Pescara
21
Empoli
21
Pisa
20
Spezia
19
Salernitana
19
Venezia
18
Cremonese
17
Juve Stabia
14
Cosenza
13
Trapani
13
Livorno
11
Benevento - Trapani
5-0
Chievoverona - Cremonese
1-0
Cittadella - Salernitana
4-3
Empoli - Ascoli
2-1
Juve Stabia - Frosinone
0-2
Perugia - Cosenza
Pescara - Venezia
2-2
Pisa - Virtus Entella
0-2
Pordenone - Crotone
1-0
Spezia - Livorno
2-0