18 giugno 2019

Sport

Chiudi

02.12.2018

Nadia Fanchini stavolta c’è: insieme alle grandi

Nadia Fanchini: settimo posto a Lake Louise per la prima top ten stagionale in discesa liberaIl podio con Cornelia Huetter, Nicole Schmidhofer e Michelle Gisin
Nadia Fanchini: settimo posto a Lake Louise per la prima top ten stagionale in discesa liberaIl podio con Cornelia Huetter, Nicole Schmidhofer e Michelle Gisin

Nadia Fanchini è stata di parola: prima del debutto stagionale in Coppa del Mondo a Lake Louise aveva dichiarato di puntare almeno a una top ten di giornata, e dopo la sfortunata discesa del giorno prima, ieri ha chiuso al settimo posto. La vittoria è toccata alla formidabile austriaca Nicole Schmidhofer sulla connazionale Cornelia Huetter, Michelle Gisin, Mikaela Shriffrin e l’azzurra Nicol Delago. NADIA HA SCIATO bene, senza commettere errori importanti, dall’inizio alla fine. Solo dopo un minuto abbondante di gara ha allargato verso l’esterno ma per il resto è sempre stata bene posizionata sugli sci. Rispetto a un anno fa ha iniziato la sedicesima avventura nel circo bianco con maggior padronanza dei suoi mezzi. Non è ancora al top e lo si vede, ma le manca davvero ancora poco per potersi giocare un posto in paradiso. A trentadue anni, con una carriera costellata di grandi risultati e purtroppo molti infortuni, è uscita dal cancelletto di partenza con grande impeto agonistico. La prima parte di pista l’ha affrontata con grande maestria facendo sognare familiari e tifosi. Fino a poco dopo il giro di boa è stata in corsa per il podio. Poi ha lasciato per strada 30/100 e a quel punto si è capito che sarebbe scivolata ai margini del podio. Ha però dimostrato di avere ancora alcune frecce importanti nella sua faretra, e se saprà scagliarle al momento giusto con la grinta di ieri, potrà davvero regalare ancora qualche gioia immensa all’Italsci. Che potesse fare bella figura sulla pista che in passato le ha permesso di centrare tre zone medaglia, non lo aveva nascosto. Nella prima libera è stata out sul più bello quando aveva ancora nel mirino il podio. Ieri ha commesso l’errore dopo 1’20” di gara ma ha interpretato la prova con grande disinvoltura. Ha sciato bene e questa è la cosa più importante. Dopo le buone impressioni fornite nelle due libere, oggi andrà a caccia di un buon piazzamento anche in superG (partenza ore 20,30). Dovesse ripetere le prestazioni precedenti, potrebbe davvero mettere nel mirino qualche piazzamento di prestigio in Coppa del Mondo e financo al Mondiale di Are in Svezia. «HO SBAGLIATO qualcosa che alla fine mi è costato caro – dice Nadia -. Senza quello svarione a poche porte dal traguardo molto probabilmente sarei entrata nelle cinque, e forse anche più avanti. Sono moderatamente soddisfatta perché ho capito di poter esprimermi a buoni livelli e magari centrare anche un podio che sarebbe davvero al ciliegina sulla torta». È una Nadia Fanchini quindi abbastanza contenta quella che lascia il parterre della Men’s Olympic e chissà che anche oggi nel supergigante non si avvicini alle big. L’Italsci oltre al settimo posto di Nadia Fanchini ha piazzato al quinto posto la giovane Nicol Delago. Ha parzialmente deluso Federica Brignone solo sedicesima, ma le settimane perse per l’infortunio qualche mese fa l’hanno certamente condizionata. Francesca Marsaglia e Elena Curtoni si sono classificate in ventiseiesima e trentareesima posizione. •

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]