22 maggio 2019

Sport

Chiudi

11.04.2019

Adrense-Calvina, un derby per avvicinarsi alla salvezza

L’Adrense potrebbe salvarsi aritmeticamente in caso di vittoriaLa Calvina di Ennio Beccalossi è reduce da quattro turni positivi
L’Adrense potrebbe salvarsi aritmeticamente in caso di vittoriaLa Calvina di Ennio Beccalossi è reduce da quattro turni positivi

Derby da trasferta. La fondamentale sfida di serie D tra Adrense e Calvina si giocherà infatti domenica alle ore 15 non ad Adro ma bensì a Lumezzane. Se però nel caso della Calvina la necessità di spostarsi è stata una scelta fatta già da inizio stagione, i biancazzurri giocano le sfide interne a Carpenedolo, l'opzione trasloco per i franciacortini è stato tutt'altro che una scelta volontaria. LA QUESTIONE legionella, riscontrata negli spogliatoi dello stadio di Adro, continua a tenere in apprensione la società del presidente Giambattista Belotti costretta ancora a trasferirsi in Valgobbia. Una situazione non nuova per i bianconeri di Sergio Volpi che già due settimane fa contro il Fiorenzuola avevano dovuto optare per lo stadio «Saleri» di Lumezzane e che in precedenza, per la prima gara del campionato contro il Lentigione e per la supersfida contro il Modena avevano ripiegato sul ben più capiente (rispetto allo stadio di Adro) impianto di Ospitaletto. Squadre abituate ai traslochi ma che al di là del diverso impianto o terreno di gioco dovranno giocare al cento per cento una sfida che potrebbe risultare decisiva per le sorti di entrambe. Derby di importanza capitale per entrambe, con l'Adrense a caccia di punti per sancire la propria salvezza diretta (in caso di successo i bianconeri potrebbero essere salvi aritmeticamente), mentre alla Calvina servono punti per provare ad uscire dalla zona playout (attualmente i biancazzurri occupano la sestultima posizione a una sola lunghezza dalla zona salvezza). UNA SFIDA che, dopo l'incredibile 2-2 dell’andata (con pareggio a tempo scaduto del portiere biancazzurro Micheletti), promette ancora spettacolo ed equilibrio. L'Adrense viene da un buon momento visti i cinque risultati utili consecutivi (quattro i pareggi), mentre la Calvina è reduce da quattro risultati utili (due vittorie e due pareggi). Confronto tra squadre ben allenate e ben messe in campo, ma soprattutto sfida tra attaccanti con Emanuele Bardelloni e Alessandro Triglia autentici trascinatori delle due squadre a suon di gol ma non solo. Uno spettacolo che merita di essere visto, anche a costo di fare qualche chilometro in più. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Giori
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]