25 gennaio 2020

Sport

Chiudi

30.11.2019

Da 3 anni con il Daspo nonostante l’innocenza

I tifosi del Brescia a Empoli
I tifosi del Brescia a Empoli

Oltre al danno anche la beffa. Da più di 3 anni 54 tifosi bresciani non possono mettere piede in uno stadio nonostante a più riprese i magistrati li abbiano assolti da tutte le accuse mosse a suo tempo dalla Questura di Firenze, che pare non voler ammettere l’errore. I particolari di questa grottesca e preoccupante storia sono stati illustrati dai due avvocati difensori (uno in ambito penale e l’altro amministrativo) dei sostenitori biancazzurri: Paolo Botticini e Giovanni Adami. La data del fattaccio è il 17 settembre 2016. A Empoli si gioca Pisa-Brescia per l’indisponibilità dell’Arena Garibaldi. A un chilometro dal «Castellani» 3 pullman bresciani sono bloccati e presi a sassate da un centinaio di ultras nerazzurri. SCESI dai mezzi di trasposto, dopo comprensibili momenti di tensione, i tifosi bresciani riprendono la strada verso lo stadio di Empoli senza essere venuti a contatto con i pisani e senza ulteriori danni a cose o persone. Almeno è ciò che si evince dai verbali della Digos di Firenze redatti quel giorno. Posizione e impostazione cambiata radicalmente pochi mesi (maggio 2017) quando, su richiesta della Questura di Firenze, ai già citati 54 tifosi del Brescia, tra i quali 3 minori, viene notificata la notizia di reato per resistenza, travisamento, lancio e detenzione di oggetti pericolosi. A queste sorprendenti accuse fa anche seguito il daspo per tutti i 54 tifosi coinvolti, ad alcuni addirittura con obbligo di firma. Ma se la magistratura, con i suoi tempi ovviamente, alla fine ha dato ragione ai sostenitori biancazzurri, tutti assolti con due distinte sentenze una del 2018 e una di pochi giorni fa (26 novembre), è la questura di Firenze che prosegue imperterrita in quella che appare ormai una «caccia alle streghe» senza più alcun fondamento giuridico. Ad oggi continua a sussistere il Daspo per tutti e 54 i tifosi bresciani e proprio nello stesso giorno nel quale gli ultimi 19 sostenitori biancazzurri venivano assolti in tribunale, la Questura di Firenze ha rinnovato l’interdizione dagli stadi anche per 3 tifosi bresciani che in precedenza avevano vinto il ricorso al Tar della Toscana ricevendo una sospensiva all’ormai incomprensibile provvedimento della Questura di Firenze. Un’ingiustizia cui si deve porre fine il prima possibile. © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
47
Pordenone
35
Crotone
34
Chievoverona
30
Virtus Entella
30
Cittadella
30
Salernitana
29
Frosinone
28
Ascoli
27
Perugia
27
Juve Stabia
27
Pescara
26
Spezia
25
Pisa
25
Empoli
24
Venezia
23
Cremonese
22
Cosenza
20
Trapani
18
Livorno
13
Ascoli - Frosinone
Cittadella - Benevento
Crotone - Spezia
Empoli - Chievoverona
1-1
Perugia - Livorno
Pisa - Juve Stabia
Pordenone - Pescara
Salernitana - Cosenza
Venezia - Trapani
Virtus Entella - Cremonese