19 maggio 2019

Sport

Chiudi

18.04.2019

Darfo, match-point salvezza Rezzato per blindare il podio

Cristian Spampatti, 30 anni centravanti e capitano del Darfo Boario: 3 gol in 29 apparizioni stagionaliFelipe Sodinha (Sdl Rezzato)
Cristian Spampatti, 30 anni centravanti e capitano del Darfo Boario: 3 gol in 29 apparizioni stagionaliFelipe Sodinha (Sdl Rezzato)

Obiettivi contrapposti accomunati da novanta minuti di fuoco. Darfo in campo per la salvezza, Rezzato per cercare di blindare quella terza posizione che garantirebbe comunque un discreto vantaggio in chiave play-off. Oggi alle 15 scatta l’ultimo turno infrasettimanale della stagione, quello che anticiperà la domenica di Pasqua e che precederà gli ultimi 180 minuti di una stagione intensa e ancora molto incerta. Camuni e valverdini hanno la grande occasione di poter avvicinare i rispettivi traguardi vincendo oggi gli scontri diretti dei quali saranno protagonisti. La situazione più delicata è senza dubbio quella del Darfo, impegnato al «Comunale» contro il Legnago, appaiati in classifica a quota 31 al sestultimo posto ma in vantaggio rispetto ai ragazzi allenati da Alex Bonetti (almeno per ora) in virtù del successo per 2-0 maturato nel match di andata. Sulla strada del Rezzato targato Sdl ci sarà invece la Pro Sesto, squadra partita tra le possibili corazzate del girone e ora quarta con due lunghezze di distacco dai biancazzurri guidati da Alberto Gilardino. DARFO. Il primo passo da compiere è cancellare completamente l’ultima trasferta contro il Mantova e ripartire dalla precedente vittoria contro il Villa d’Almè. Il tecnico Bonetti è intenzionato a confermare il 3-5-2, modulo adottato da qualche settimana a questa parte. Rispetto alla sfida giocata contro i virgiliani si segnalano alcuni rientri importanti: Forlani riprenderà il proprio posto in cabina di regia dopo aver scontato il turno di squalifica, mentre al suo fianco potrebbero agire Dadson, al rientro dopo l’influenza, e Quaggiotto. In attacco i neroverdi torneranno a fare affidamento sul tandem offensivo composto da capitan Spampatti e Sinigaglia. L’importanza della partita odierna è presto descritta dalla classifica: un sucesso porterebbe i camuni a +3 sulla zona rossa della classifica in attesa di chiudere la stagione contro Pro Sesto, in trasferta, e Pontisola, allo stadio «Comunale». REZZATO. L’avvento in panchina di Alberto Gilardino ha permesso ai biancazzurri di consacrarsi tra le formazioni maggiormente in forma del campionato. A dirlo sono i numeri che parlano di cinque vittorie su sei partite giocate (unico ko quello casalingo contro la capolista Como per 0-1), 11 gol segnati e solamente tre incassati. Un successo odierno contro la Pro Sesto - gara che, qualora finisse così il campionato, rappresenterebbe un anticipo della prossima semifinale play-off - potrebbe permettere al Rezzato di guardare con più serenità alle ultime due sfide stagionali (Caravaggio in casa e Seregno in trasferta), in quanto blinderebbe la terza posizione di classifica. Il giovane talento Sokhna, classe 2000 ex Albinoleffe, si è meritato la conferma in attacco dopo aver deciso con una doppietta l’anticipo di sabato scorso a Ciserano (0-3 per il Rezzato). Sodinha, Lauria e Sorrentino completeranno il reparto, mentre Varas e Geroni comporranno la cerniera del centrocampo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Maffessoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]