21 settembre 2019

Sport

Chiudi

13.04.2019

Feralpisalò, ecco un finale di altissimo livello

Simone Pesce, 36 anni: il regista della Feralpisalò torna a disposizione dopo il turno di squalifica
Simone Pesce, 36 anni: il regista della Feralpisalò torna a disposizione dopo il turno di squalifica

Nelle ultime 4 giornate di campionato il calendario riserva alla Feralpisalò, seconda con la Triestina, 3 confronti di altissimo livello: lunedì alle ore 20.45 la trasferta con l’Imolese, quarta: il posticipo sarà trasmesso in diretta Tv sul canale 58 della Rai; sabato 20 aprile, alle 16.30, in casa con la Triestina dell’ex Maracchi e, nel turno conclusivo, al «Lino Turina», con la capolista Pordenone (il 5 maggio, alle 15), l’unica a non avere mai perso in trasferta, che guida con 7 lunghezze di vantaggio. In mezzo, domenica 28, alle 18.30, l’impegno di Meda contro il Renate dell’ex Aimo Diana, in lotta per evitare la retrocessione. IN TRASFERTA la Feralpisalò corre forte, e nello stadio «Romeo Galli», vicino all’autodromo, cercherà di ottenere un risultato positivo. Ma va ricordato che, di fronte al pubblico amico, l’Imolese viaggia col vento in poppa. Dal 13 settembre 2017 (0-1 col Lentigione nel turno infrasettimanale di serie D) ha perso solo una volta: lo scorso 24 marzo, 1-3 col Monza. Fuori casa i gardesani di Domenico Toscano hanno conquistato la bellezza di 8 successi: lo stesso numero della regina Pordenone, un record per il girone B: nessun’altra è stata capace di tanto. Sono riusciti a imporsi a Bergamo con l’AlbinoLeffe (1-0, gol di Parodi, ora al Cittadella, in B), a Bolzano col Sudtirol (3-2, a segno Scarsella, Paolo Marchi e Vita), a Gorgonzola con la Giana (4-2, doppietta di Caracciolo, guizzi di Ferretti e Guerra, adesso al Vicenza), Vicenza (2-1, doppietta di Scarsella), Teramo (2-1 (doppietta di Caracciolo), Rimini (3-1, Maiorino, Caracciolo, Mattia Marchi), Gubbio (3-0, Caracciolo, Legati, Vita), Fano (1-0, di nuovo l’Airone). L’Imolese, tornata in C dopo 47 anni (l’ultima volta era stata nel 1971-72), è la sorpresa della stagione. All’andata ha prevalso per 1-0, gol di Lanini. Il presidente, Lorenzo Spagnoli, ha giocato da centrocampista nel Cervia di Ciccio Graziani, che ha partecipato al reality di Italia 1 «Campioni», sfidando tra l’altro col Salò. L’allenatore Alessio Dionisi, 38 anni, matricola nel campionato di C, in passato ha guidato Olginatese, Borgosesia e Fiorenzuola. INTANTO la Feralpisalò prosegue la preparazione alternando la palestra (giovedì) ad accanite partitelle sul campo (ieri mattina). Il regista Pesce è tornato disponibile dopo il turno di squalifica. Il terzino Legati e il centrocampista Scarsella, non convocati domenica scorsa contro la Vis Pesaro per risentimenti muscolari, hanno bisogno di ulteriore tempo per recuperare. Si va verso la riconferma per 10/11 della formazione, col rientro di Pesce al posto di Hergheligiu. «L’Imolese - il commento d Scarsella - è la squadra che ci ha messo più in difficoltà di andata. Ha un gioco brillante e offensivo. Il nostro obiettivo è mantenere la seconda posizione: dà un grande vantaggio nei play-off, che vogliamo vincere, per salire in B». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Venezia
4
Frosinone
4
Spezia
3
Cremonese
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Benevento - Cosenza
Chievoverona - Pisa
Cremonese - Crotone
Empoli - Cittadella
Frosinone - Venezia
1-1
Juve Stabia - Ascoli
Livorno - Pordenone
Pescara - Virtus Entella
Spezia - Perugia
Trapani - Salernitana