16 dicembre 2019

Sport

Chiudi

26.10.2019

Feralpisalò, emergenza gol: meno di uno ogni 90 minuti

Fabio Scarsella: quatto i gol per il migliore realizzatore verdeblùAndrea Caracciolo: un solo centro in campionato, contro il Rimini, per la stella dell’attacco gardesano
Fabio Scarsella: quatto i gol per il migliore realizzatore verdeblùAndrea Caracciolo: un solo centro in campionato, contro il Rimini, per la stella dell’attacco gardesano

L’attacco è di quelli stellari, ma nel cielo della Feralpisalò di gol fin qui se ne sono visti pochi. Nonostante la presenza di giocatori di prima fascia come Andrea Caracciolo e Francesco Stanco, dopo 11 giornate sono solo 10 le reti segnate, record negativo degli ultimi 8 anni. Soltanto nel suo primo campionato di C1, nel 2011-12, la Feralpisalò si era fermata a 4. Ma da allora aveva sempre superato il tetto delle 10. Stefano Sottili, l’allenatore subentrato a Damiano Zenoni, ha trovato la quadra in difesa, ormai imperforabile. Il portiere De Lucia garantisce sicurezza. Giani e Rinaldi, i centrali, chiudono tutti gli spazi. Sulle fasce Eleuteri e Contessa alternano con disinvoltura la fase offensiva a quella di copertura. Ma adesso c’è bisogno che l’attacco diventi più graffiante. Contro il Piacenza, lo scorso giugno arrivata a un soffio dalla promozione in B, l’Airone ha avuto due grandi occasioni: la traversa ha respinto la sua bordata da 25 metri e nella ripresa Del Favero gli ha detto di no. Non è andata meglio a Stanco: anche in questo caso il portiere ha ribattuto il tiro da distanza ravvicinata. Poteva finire con due gol di scarto, e invece il risultato parla di uno 0-0 per nulla adeguato al volume di gioco espresso. Nelle undici partite finora disputate hanno segnato il centrocampista Scarsella (4), il trequartista Maiorino (2), l’ala Ceccarelli, il difensore Giani, le punte Caracciolo e Mauri, uno a testa. Ancora a secco Stanco. Pur creando numerose occasioni, la Feralpisalò fa una fatica pazzesca a concretizzare. Soltanto in un paio di match, contro Rimini e Virtus Verona, è andata oltre i due gol segnati; in altri 6 si è fermata a uno. A Gubbio (rigore sciupato dall’Airone), a Carpi e con il Piacenza è uscita a mani vuote. Domani al «Romeo Menti» di Vicenza, contro l’Arzignano, c’è bisogno di ritrovare l’incisività smarrita. Anche perché la classifica non aspetta: i punti di distacco dal Padova capolista sono già 9. IN PASSATO i gardesani hanno fatto peggio appena una volta, al loro debutto in C1. Nel 2011-12 hanno infatti siglato la miseria di 4 reti: 2 Tarana, 1 Drascek e Tarallo. Nel 2012-13, con Remondina fin dall’inizio, sono stati Tarana e Finocchio, 3 ciascuno, a dare la scossa (bottino complessivo di 11). Con Beppe Scienza, Marsura (6) e Miracoli (5) hanno trascinato la squadra, che ha messo a segno 14 stoccate. L’anno seguente, con lo stesso tecnico, si è posto in evidenza Abbruscato, con 4 su 11. Il 2015-16, iniziato da Michele Serena e proseguito da Aimo Diana, ha visto un totale record di 19 centri: sugli scudi Bracaletti (5) e Romero (4). Nel 2016-17, con Antonino Asta, bene Guerra e Gerardi, rispettivamente 5 e 3 su 17. Nel campionato successivo, con Serena, Simone Guerra ha fatto la parte del leone con 8 su 12. La scorsa stagione, con Domenico Toscano, a tirare il gruppo ci ha pensato Scarsella, con 3 su 13. Bisogna cambiare marcia per restare al passo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
37
Pordenone
28
Frosinone
26
Virtus Entella
25
Cittadella
25
Ascoli
24
Chievoverona
24
Perugia
23
Crotone
22
Salernitana
22
Pescara
21
Empoli
21
Pisa
20
Spezia
20
Cremonese
20
Venezia
19
Juve Stabia
17
Cosenza
14
Trapani
13
Livorno
11
Ascoli - Cittadella
1-0
Chievoverona - Juve Stabia
2-3
Cosenza - Pordenone
1-2
Cremonese - Perugia
2-1
Frosinone - Pescara
2-0
Livorno - Benevento
0-2
Salernitana - Crotone
3-2
Trapani - Pisa
Venezia - Spezia
0-0
Virtus Entella - Empoli
2-0