21 giugno 2019

Sport

Chiudi

23.01.2019

Feralpisalò:
scaccia la crisi e
torna a sorridere

La gioia dei giocatori della Feralpisalò per l’importante vittoria sulla Ternana
La gioia dei giocatori della Feralpisalò per l’importante vittoria sulla Ternana

E dopo sette partite senza partite senza vittoria (l’ultima, il 1 dicembre a Gorgonzola contro la Giana) la Feralpisalò torna a sorridere conquistando tre punti preziosi contro una grande, quella Ternana che domenica aveva chiamato in panchina Alessandro Calori. Gara vibrante, ricca di continui colpi di scena. Una corsa a inseguimento, con allunghi, agganci e sorpassi. Per i padroni di casa segnano Caracciolo su rigore, Guidetti e Scarsella. Il protagonista tra gli umbri, nel bene e nel male, è Walter Lopez, ex Brescia. Batte il corner che consente a Marilungo di siglare l’1-0; procura il rigore, poi si fa superare da Guidetti; segna il 2-2, e all’inizio della ripresa si fa espellere. La Ternana rimedia il secondo rosso (Bergamelli), e disputa l’ultima mezz’ora in nove. E la Feralpisalò porta a termine la missione.

L’ALLENATORE Domenico Toscano apporta qualche ritocco sia negli uomini che nel modulo, passando dal 4-3-1-2 a un più prudente 4-4-1-1. In difesa, ad esempio, Canini inizia da titolare, affiancandosi a Legati, Magnino e Contessa. Di conseguenza Parodi va in panchina. A causa delle precarie condizioni fisiche (a Fermo ha preso una botta, non ancora riassorbita), Ferretti non entra in campo dal primo minuto, così in attacco Caracciolo fa da torre d’area, sostenuto dal rifinitore Maiorino. A centrocampo Guidetti e Pesce detteranno il ritmo, con Vita e Scarsella esterni. Indispensabile ritrovare il gol, considerato che l’attacco ha steccato in 6 delle ultime 7 partite, ad esclusione della trasferta di Pordenone. Calori risponde col 4-3-3, cambiando un solo uomo rispetto alla sconfitta interna di sabato col Fano, che ha provocato il licenziamento di Gigi De Canio. Al posto dell’infortunato Altobelli c’è il centravanti Vantaggiato che ha, ai fianchi, Bifulco (sulla destra) e Marilungo (a sinistra). Incomprensibili i numeri di maglia della Ternana.

PRIMA, NITIDA occasione per i gardesani al quarto d’ora: con un assist delizioso, Pesce innesca Scarsella, solissimo davanti al portiere, che resta però fermo, e manda in angolo la conclusione. Al 19’ Caracciolo prova la rovesciata, ma non inquadra lo specchio. Da registrare, poi, un lungo traversone di Legati, assorbito a terra da Iannarilli. I padroni di casa sono partiti schiacciando il piede sull’acceleratore. Contessa è il primo a essere ammonito, per un fallo tattico. La Ternana ha però una fiammata, e sblocca il punteggio. Defendi giunge davanti a De Lucia, e viene rintuzzato in angolo. Dalla bandierina calcia Lopez: Marilungo stacca più in alto di tutti, e insacca. Alla Feralpisalò bastano comunque cinque minuti per rimediare: Lopez (sempre lui) atterra Vita in area, e l’arbitro indica il dischetto: Caracciolo trasforma con una sventola imprendibile. Uno a uno. E’ il quinto gol stagionale dell’Airone, che di lì a poco chiude alto da posizione defilata. E al 40’ la rete anche del sorpasso: assist di Maiorino per Guidetti, che sorprende Lopez, e infila da distanza ravvicinata. Tre minuti, e lo stesso Lopez firma il 2-2: l’uruguaiano raccoglie una corta respinta, e, appena dentro l’area, indovina l’angolino basso. Al 6’ della ripresa ancora Lopez protagonista negativo. Colpisce Scarsella, che sta prendendo posizione, e rimedia l’espulsione. Al 12’ la Feralpisalò passa di nuovo: su cross di Contessa, Scarsella devia di testa. 3-2. Gli umbri protestano vivacemente, avendo ravvisato una scorrettezza, e restano in 9 per l’espulsione di Bergamelli. Per il resto la Feeralpisalò si limita ad amministrare la manovra, badando a non correre rischi inutili: e arrivano tre punti che scacciano la crisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]