18 luglio 2019

Sport

Chiudi

31.08.2018

Il nuovo Brescia ha la spinta del vecchio

Il Brescia Femminile 2018-2019 al completo all’oratorio San Michele di Travagliato: inizia una nuova era SERVIZIO FOTOLIVE / Fabrizio CattinaL’allenatore Alessandro Oro e il presidente Giuseppe Cesari
Il Brescia Femminile 2018-2019 al completo all’oratorio San Michele di Travagliato: inizia una nuova era SERVIZIO FOTOLIVE / Fabrizio CattinaL’allenatore Alessandro Oro e il presidente Giuseppe Cesari

I fasti della serie A e della Champions ormai sono alle spalle ma, superato lo shock, adesso il Brescia femminile è pronto per ripartire. L’ultimo tassello nel percorso di preparazione all’esordio nel campionato di Eccellenza, l’ex Serie C regionale, in programma domenica 9 settembre nel derby contro il 3 Team, è stata la presentazione ufficiale della nuovissima rosa della squadra allenata da Alessandro Oro, tenutasi ieri sera all'Oratorio San Michele di Travagliato. La società del presidente Giuseppe Cesari non ha voluto perdere le vecchie buone abitudini e come da tradizione ha presentato in grande stile la rinnovatissima squadra nello stesso luogo elle stagioni precedenti. I volti non sono quelli conosciuti e amati di capitan Cristiana Girelli o del capocannoniere Daniela Sabatino (presente ieri sera a Travagliato), ma l’entusiasmo dei tifosi bresciani è lo stesso. Per rimanere nel solco della tradizione alla presentazione in stile americano, con la chiamata delle giocatrici una alla volta, è seguita una gara amichevole, valevole come settima edizione del «Trofeo Ostilio Mobili», che ha visto il Brescia imporsi nettamente per 13-0 contro la squadra modenese del Pgs Smile. Un risultato che fa ben sperare in vista delle partite che contano e nei quali i 3 punti saranno quasi obbligatori per una squadra e una società che al di là della categoria è da sempre abituata a vincere. «SICURAMENTE abbiamo costruito una squadra con ambizioni e puntiamo a fare un ottimo campionato - le parole del presidente Giuseppe Cesari -, sappiamo che quando si cambia così tanto non è facile trovare da subito la propria identità e costruire un gruppo unito e coeso. Questo è il compito principale del nostro staff con a capo Alessandro Oro nel quale riponiamo grandissima fiducia». L’importanza del gruppo è confermata dalla presenza ieri di ex importanti come Daniela Sabatino, Valentina Bergamaschi, Camelia Ceasar e Raffaella Manieri e che confermano il legame fortissimo tra giocatrici e società. Spinta per tornare subito a vincere data anche dal pubblico: «I tifosi da sempre sono la nostra arma in più - conclude Cesari -, sono convinto che anche in questa nuova avventura ci saranno vicini». Una strada per tornare in alto da fare tutti insieme. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Giori
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]