19 settembre 2019

Sport

Chiudi

09.04.2019

«Triglia sta vivendo la miglior stagione della sua carriera»

Pierluigi Zucchi (Calvina)
Pierluigi Zucchi (Calvina)

Pierluigi Zucchi, classe 1965, è ds della Calvina in Serie D. Il grande palcoscenico è arrivato al termine di un’annata perfetta in Eccellenza, culminata con la vittoria dei play-off nazionali. La sua avventura da dirigente inizia a Folzano, in Seconda, e subito si dimostra vincente. In tre anni vince tre campionati e approda in Eccellenza. Resta anche dopo l’intesa con il Castegnato e contribuisce a stagioni positive nella massima categoria regionale. La sua migliore scoperta? Un certo Alessandro Triglia. Zucchi, non possiamo iniziare che da lì. Ci descriva Triglia. Sono sei anni che siamo insieme tra Eccellenza e D. Meriterebbe il premio per quello che ha fatto in campo e per ciò che rappresenta nello spogliatoio. In sei anni ha forse sbagliato una stagione andando sempre in doppia cifra nelle altre. Quest’anno come si sta comportando? Alla grande, è la sua migliore stagione. Oltre ai gol si sta prendendo responsabilità da capitano per salvare la squadra. Quattro su cinque gol che abbiamo fatto nelle ultime quattro gare li ha segnati lui. E lo volete sapere un aneddoto curioso? Dica pure. Dopo la gara con il San Marino mi ha chiamato per scusarsi del rigore sbagliato. Questo la dice lunga sul tipo di giocatore e sul valore della persona. Avete anche un altro elemento che si è distinto: Francesco Micheletti. Ragazzo straordinario e ottimo giocatore. Ci ha dato una mano e ha segnato quel gol così importante e carico di significato in un momento per lui e per noi particolare. La concorrenza com’è? Ottima. Bardelloni è un bravissimo giocatore, Mauri si sta confermando al top, Zanardini è sempre un valore aggiunto per il Darfo. Passiamo all’Argento. Ci dica due nomi. Uno scontato: Marrazzo. L’altro meno: Andrea Salvi. Ha vinto a Calvisano, si sta ripetendo a Prevalle, è un ragazzo che merita. E nel Pallone di Bronzo? Ospitaletto o Pavonese? Ospitaletto. Ma non saprei scegliere tra Danesi, Bono, Bacchiocchi e Francini. Una menzione speciale però la vorrei fare anche per Mauro Sigalini: un giocatore unico.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0