24 giugno 2019

Sport

Chiudi

20.01.2019

L’Orzinuovi vuole farsi un altro regalo

Marco Timperi:  guardia dell’Agribertocchi Orzinuovi
Marco Timperi: guardia dell’Agribertocchi Orzinuovi

Prima gara casalinga nel girone di ritorno oggi contro Bernareggio (ore 18) per l'Agribertocchi Orzinuovi che ha iniziato il girone di ritorno con il botto vincendo sul campo della capolista Faenza (che nel frattempo ha lasciato il primato solitario a Cesena), togliendosi pure lo sfizio di ribaltare anche il – 2 dell'andata. Meglio di così proprio non poteva andare: «È stata una vittoria dal peso specifico enorme per la classifica ma soprattutto per i contenuti in termini di autostima e lavoro in allenamento – le parole di coach Stefano Salieri -. Questa vittoria è stata il frutto del loro impegno, dell'applicazione e della mentalità che vanno acquisendo. Il successo porta forte l'imprinting della nostra difesa che è sempre di più un fattore decisivo. Abbiamo meritato perché abbiamo reagito ad un inizio sotto tono e una volta presa la partita non abbiamo più mollato e sempre condotto nel punteggio ribaltando anche la differenza canestri a nostro favore. Un successo importante perché ottenuto con autorità sul campo di una squadra molto forte come Faenza. Adesso si tratta di accelerare e concentrarsi sulla difficile partita che ci attende con Bernareggio». ORZINUOVI ha battuto in trasferta le prime due della classe, Cesena e Faenza, ma ora non deve cullarsi sugli allori. Già oggi la partita contro la squadra brianzola sarà un importante scontro diretto; gli avversari odierni con 18 punti (due soli in meno degli orceani) sono la grande rivelazione del campionato. Sarà dunque fondamentale ottenere i due punti e bissare la vittoria dell'andata in una delle partite più importante della stagione: «Abbiamo bisogno di fare una partita di sostanza consapevoli di aver di fronte un avversario in un grande momento di forma e con tanti punti nelle mani – continua Salieri -. Conterà il nostro atteggiamento: dobbiamo giocare con intelligenza, personalità e soprattutto migliorare in lucidità nelle scelte rispetto a quanto fatto nel terzo quarto con Faenza. Bernareggio presenta un quintetto molto fisico ed esperto con un giocatore come Laudoni stella indiscussa. Sarà determinante reggere a rimbalzo il loro impatto e avere la gestione dei ritmi della partita». Ricordando che nella partita d'andata Orzinuovi ebbe la meglio 78-84, va sottolineato che la sfida odierna sarà molto delicata dal punto di vista della classifica: con otto squadre in due punti dal terzo al decimo posto (Orzinuovi e Padova a 20 e Bernareggio, San Vendemiano, Urania Milano, Juvi Cremona, Ozzano e Vicenza) in ogni giornata ci si gioca la possibilità di consolidarsi in zona play-off. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

C.CAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]