21 agosto 2019

Sport

Chiudi

20.01.2015

Orzi, via Eliantonio Ora tocca a Bernardi

Riccardo Eliantonio: esonerato
Riccardo Eliantonio: esonerato

Terremoto in casa GaGà Orzinuovi. La sconfitta nel derby contro l'Alto Sebino (86-67) costa cara a coach Riccardo Eliantonio, che paga con l'esonero. Al suo posto arriva Massimo Bernardi, romagnolo, classe 1960, una carriera di rilievo in categorie superiori: Rimini, Sassari, Trapani, Caserta, Veroli, Forli e come ultima Recanati sono solo alcune delle tappe del cammino da allenatore di Bernardi.
Nonostante Orzi abbia perso 5 delle ultime 7 partite, il cambio in panchina è sorprendente. Eliantonio, nelle due stagioni precedenti, ha ottenuto la promozione dalla Dnc alla B e lo scorso anno ha portato una squadra neopromossa alle soglie del paradiso, arrendendosi solo in gara-3 della finale play-off, dopo essere arrivati primi in campionato. Un piazzamento che avrebbe garantito il ripescaggio in A2 Silver, poi declinato dalla società orceana.
«E' stata una scelta sofferta - assicura il presidente Francesco Zanotti -. Con Eliantonio ci siamo trovati molto bene, ha contribuito a fare la storia dell'OrziBasket. Dopo le quattro sconfitte consecutive di dicembre avevamo comunque deciso di continuare con lui, eravamo convinti di poter uscire da questa situazione e l'ottima prestazione nel derby contro Montichiari ci aveva convinto».
Poi è arrivata la scoppola con l'Alto Sebino: «E una squadra come la nostra non può perdere così - sostiene Zanotti -, tenendo un atteggiamento remissivo, rinunciatario. Abbiamo provato a dare una scossa, visto che la stagione non è ancora compromessa».
ELIANTONIO lascia dopo quasi due anni e mezzo: «Ringrazio tutti: il pubblico, la gente di Orzinuovi, lo staff tecnico e i giocatori. Abbiamo vinto un campionato due anni fa e l'anno scorso siamo arrivati primi e in finale play-off, avendo diritto al ripescaggio. Quest'anno ci sono stati alti e bassi. Non mi resta che fare in bocca al lupo alla squadra. Cosa ricorderò? Quando sono arrivato, c'erano forse cento persone a vedere la squadra, ora c'è un palazzetto pieno».
Oltre al cambio di panchina, l'altra novità di giornata in casa Orzinuovi è l'acquisto di Mattia Soloperto, centro di 210 centimetri, classe 1980, reduce da un'ottima stagione a Chieti (A2 Silver) con 13,5 punti e 9.3 rimbalzi di media.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Claudio Canini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1