20 novembre 2019

Sport

Chiudi

04.05.2019

Ospitaletto, Chiari, Gussago e Sarezzo vanno in semifinale

Il Gussago vince con  Carate e accede alle semifinali play-offSarezzo è in semifinale dopo la vittoria con il San Ambrogio Milano
Il Gussago vince con Carate e accede alle semifinali play-offSarezzo è in semifinale dopo la vittoria con il San Ambrogio Milano

Ospitaletto, Chiari, Gussago e Sarezzo. Ecco il poker sorridente del basket bresciano per quello che riguarda la serie D. Le ultime prestazioni hanno consacrato queste quattro formazioni alla conquista delle semifinali play-off. Un traguardo che non è stato invece tagliato dalla Padernese, eliminata, mentre gli altri verdetti arrivano dalla zona salvezza: la River Orzinuovi mantiene la categoria, mentre Pontevico viene rimandato a gara-3. La Pentavac Chiari ripete la vittoria della prima sfida sul campo di Tradate al termine di una gara equilibrata e con le due squadre ancora in parità al termine del terzo quarto. Il +6 conclusivo permette alla squadra di Tusa di chiudere sul 2-0 a proprio favore la serie. Stesso destino per Sarezzo che, dopo aver violato il campo milanese del San Ambrogio, si ripete anche in casa con un 69-57 complessivo, risultato maturato in rimonta dopo che il primo quarto aveva sorriso ai meneghini. FATTORE campo rispettato anche per Gussago che bissa la vittoria ottenuta a Carate in gara-1 con il +7 del ritorno: in Franciacorta spiccano le prestazioni di Corti e Bertoli, autori rispettivamente di 21 e 16 punti. Per la squadra di coach Mobilio una vittoria straordinaria ottenuta in rimonta. QUALIFICAZIONE raggiunta anche da Ospitaletto che al meglio delle tre gare si impone su Malnate. Dopo aver vinto all’esordio, i ragazzi di Peli cedono in trasferta per poi riprendersi in gara-3 e staccare il pass per le semifinali. Termina invece la stagione della Padernese, costretta a cedere alla bella contro Cinisello al termine di tre incontri sempre molto equilibrati. River Orzinuovi può invece festeggiare la salvezza. I bassaioli, dopo aver perso gara-1, si sono rifatti con gli interessi contro i lecchesi del Nibionno, superati nelle due gare giocate in questa settimana: la permanenza in categoria dei ragazzi di Minotti è legittimata dal 62-58 esterno e dalla successiva affermazione interna per 64-61. Traguardo rimandato per Pontevico, costretto a scendere in campo domani sera alle 20 in casa contro l’Alto Sebino nella gara che metterà in palio la salvezza. Nell’ultima sfida la squadra di Azzanelli ha ceduto ai sebini con il punteggio di 85-73. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Zucchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
25
Crotone
21
Cittadella
20
Pescara
19
Pordenone
19
Perugia
19
Chievoverona
18
Salernitana
18
Ascoli
17
Empoli
17
Frosinone
17
Pisa
16
Venezia
16
Virtus Entella
16
Cremonese
15
Cosenza
12
Spezia
12
Juve Stabia
11
Livorno
10
Trapani
7
Cremonese - Salernitana
1-0
Crotone - Ascoli
3-1
Empoli - Pescara
1-2
Frosinone - Chievoverona
2-0
Juve Stabia - Benevento
1-1
Perugia - Cittadella
0-2
Pisa - Spezia
3-2
Trapani - Cosenza
2-2
Venezia - Livorno
1-0
Virtus Entella - Pordenone
1-1