22 novembre 2019

Sport

Chiudi

19.10.2019

Sangue freddo e Mekowulu: Orzinuovi si sblocca

Festa in casa Orzinuovi: con Montegranaro la prima vittoria in campionato FOTO GIOVANNI ZANOTTI
Festa in casa Orzinuovi: con Montegranaro la prima vittoria in campionato FOTO GIOVANNI ZANOTTI

Prima vittoria in campionato per Orzinuovi, che piega la resistenza di Montegranaro in un venerdì sera vietato ai deboli di cuore. Fino all’ultimo possesso l’Agribertocchi dimostra di avere carattere e solidità, gestendo la singola lunghezza di vantaggio che regala i primi due punti. LA PARTITA. L’inizio passa attraverso una lunga fase di studio. Thomas e Thompson, come da pronostici, sono incontenibili nel pitturato, anche se Orzinuovi risponde per le rime con due bombe di Parrillo e le ottime giocate di Bossi. Sulla giostra sale anche un Mastellari dinamico nelle penetrazioni, ma i contrappesi di Negri valgono un piccolo vantaggio alla fine del primo quarto. Al 10’ l’Agribertocchi fa ben sperare sul +4, e continua a farlo al rientro, quando ancora Negri e Parrillo con la terza bomba di serata affossano i liberi di Cucci e firmano il +7 (28-21 al 13’). Coach Ciani è costretto a battere in ritirata e a chiamare il timeout. Ci pensano allora i soliti Thompson e Thomas a fare la voce grossa, mentre la difesa dei marchigiani diventa asfissiante al punto che nei successivi sei minuti Orzinuovi trova solo un canestro con Galmarini. Montegranaro punge, costruendo un parziale che sa di pugnalata: il 2-17 al 19’ fa segnare sul tabellone il momentaneo 30-38, anche se bastano sessanta secondi da applausi per rimediare. Ferraro e ancora Parrillo infilano una bomba a testa; poi Bossi chiude i primi 20’ con un 1/2 in lunetta che basta per riaccorciare a un solo possesso (37-40). Al rientro dalla pausa sale in cattedra Mekowulu, che dispensa schiacciate e stoppate. Le sue giocate ispirano i bassaioli e alzano il ritmo, mente la XL Extralight sembra aver perso la bussola. Il maremoto continua ad agitare le acque e al 25’ la situazione è completamente ribaltata (51-47). Ciani richiama i suoi con un nuovo timeout, ma stavolta la strigliata non ha gli effetti desiderati. Anche perché Orzinuovi trova nell’ingresso in campo di Smith un fattore: l’americano si fa sempre trovare pronto in transizione e i suoi appoggi, conditi dalla tripla al 30’ di Siberna, valgono il +8 (60-52). Al rientro l’efficacia però quasi svanisce, tanto che Montegranaro rimonta possesso dopo possesso, costruendo il 7-17 che al 39’ spinge Orzi a -5. È capitan Parrillo a riaccendere il faro della speranza, con un gioco da tre punti che apre le porte a un altro canestro di Mekowulu per il pareggio perfetto (72-72 a 33“ dal termine). Nel finale ancora Mekowulu è decisivo con una stoppata su Bonacini, mentre dall’altra parte Bossi è impassibile in lunetta e fa 2/2. L’ultima azione vede il fallo di Negri su Thompson nella lotta a rimbalzo, ma l’americano di Montegranaro fa solo 1/2 e l’ultimo rimbalzo di Mekowulu vale il 74-73 finale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Manuel Calderese
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
25
Crotone
21
Cittadella
20
Pescara
19
Pordenone
19
Perugia
19
Chievoverona
18
Salernitana
18
Ascoli
17
Empoli
17
Frosinone
17
Pisa
16
Venezia
16
Virtus Entella
16
Cremonese
15
Cosenza
12
Spezia
12
Juve Stabia
11
Livorno
10
Trapani
7
Cremonese - Salernitana
1-0
Crotone - Ascoli
3-1
Empoli - Pescara
1-2
Frosinone - Chievoverona
2-0
Juve Stabia - Benevento
1-1
Perugia - Cittadella
0-2
Pisa - Spezia
3-2
Trapani - Cosenza
2-2
Venezia - Livorno
1-0
Virtus Entella - Pordenone
1-1