21 agosto 2019

Sport

Chiudi

13.04.2019

Virtus Lumezzane, che fulmine: si dimette il presidente Bonomi

Il roster della Virtus Lumezzane, impegnato nella Poule PromozioneBortolo Bonomi: dimissionario
Il roster della Virtus Lumezzane, impegnato nella Poule PromozioneBortolo Bonomi: dimissionario

Fulmine a ciel sereno in casa Virtus Lumezzane, che domani alle ore 18 giocherà in casa contro il Busto Arsizio per la Poule Promozione di Serie C Gold: il presidente Bortolo Bonomi si è dimesso. Una decisione alla quale l’ormai ex numero uno della società stava pensando da tempo: «Mi sono stancato e stufato perché è diventato tutto troppo professionale e ho perso il gusto che avevo prima. Non me la sento più di continuare», le sue parole. La decisione arriva però in un momento delicato della stagione: «Ci stavo meditando da tempo - conferma Bonomi -. Ma proprio perché sono convinto che questa squadra abbia tutte le certe in regola per fare il salto di categoria, ho voluto uscire adesso per non prendermi meriti che non mi spettavano». Il presidente assicura comunque che, a livello di sponsorizzazioni, non dovrebbero esserci problemi e che comunque continuerà a restare nella famiglia del basket lumezzanese, con un progetto sulle giovanili: «Sì, con il vivaio proseguirò alla grande - assicura -. La mia idea? Potenziare questo settore e creare qualcosa di importante». E SEGUIRÀ ancora la formazione impegnata in Serie C Gold? «D’ora in poi ne sarò il primo tifoso e continuerò a sostenerla al palazzetto. Ho condiviso per tanti anni con Oscar Becchetti e Rachele Pasotti, due persone che ringrazio, la passione per il basket e un’amicizia che continuerà». Bisogna capire se la novità possa aver contraccolpi psicologici sulla squadra: «Siamo concentrati sul Busto Arsizio - spiega coach Alessandro Crotti -. I nostri avversari arrivano da 10 vittorie consecutive e soprattutto dopo aver battuto Piadena. Hanno un giocatore di Serie A1 che ha giocato anche in Eurolega, Engin Atsur, e tanti buoni elementi». Atsur, nato in Tuchia ma con cittadinanza tedesca, ha appena compiuto 35 anni. In Italia, prima di Busto Arsizio, ha giocato con Treviso e Orlandina. Tra le formazioni in cui ha militato il Besiktas, il Fenerbahce, il Galatasaray e l’Alba Berlino: «Il nostro piano partita sarà proprio quello di non far entrare in ritmo i suoi compagni, perché sappiamo che sicuramente Atsur il suo apporto lo darà, eccome». La Virtus Lumezzane, dopo 3 vittorie consecutive, cerca conferme contro il Busto Arsizio: «Arriviamo da successi convincenti - aggiunge coach Crotti -. Finora la cosa che ci è mancata è la continuità e questa sarà l'ennesima possibilità di trovarla». Sempre domani un test impegnativo sarà quello della Gardonese contro i varesini del Gazzada. I triumplini stanno attraversando un discreto momento e proveranno a fermare la squadra che ha chiuso in prima posizione il girone Ovest e ora in questa Poule Promozione occupa la piazza d’onore ex aequo con Soresina e Pizzighettone. Due punti dietro, rispetto alle formazioni che occupano il secondo posto, c'è il Prevalle (oltre che la Virtus Lumezzane) che riceve l'Arcisate Valceresio. Sicuramente una partita alla portata dell’Imbal Carton. Già stasera invece scenderà in campo l’Argomm Iseo sul campo del Cermenate: i sebini ancora non sono riusciti a centrare la vittoria in questa Poule Promozione e, da ultimi in classifica, sono già certi di incontrare ai play-off la corazzata Piadena, sicura del primo posto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Claudio Canini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1