18 agosto 2019

Sport

Chiudi

08.04.2019

È un Brescia magico:
vince anche
quando non gioca

L’affiatamento di un Brescia lanciatissimo.Dopo la vittoria contro il Venezia, il traguardo è vicino AGENZIA FOTOLIVE/Simone Venezia
L’affiatamento di un Brescia lanciatissimo.Dopo la vittoria contro il Venezia, il traguardo è vicino AGENZIA FOTOLIVE/Simone Venezia

Tutto sommato è meglio che Fabio Liverani continui a guardare Gomorra il venerdì sera. Farà felice Sky, ma anche e soprattutto il Brescia. Il Lecce perde, male, a Cremona. Il suo allenatore, che aveva detto di non aver visto in tv la vittoria biancazzurra sul Venezia perché a quell’ora davano le imprese di Genny Savastano e compagnia, a questo punto farà meglio a rivedersele, le ultime partite della capolista. Che intanto è rimasta felicemente sola. La capolista ringrazia «e se ne va», per la gioia del suo popolo che comincia a preparare canti e balli per la promozione sempre più vicina.

SI FA PRESTO a dire Serie A? Nient’affatto: vero. E la storia del calcio è piena di occasioni sprecate, di traguardi mancati all’ultimo momento. Ma è altrettanto certo che a questo punto il Brescia dovrebbe impegnarsi per non farcela.

QUESTO BRESCIA è cicala, perché attacca, dà spettacolo e segna a raffica (62 centri: primato), ma al tempo stesso formica, perché perde pochissimo (3 volte: altro primato). Brescia schiacciasassi e anche un po’ magico, se corre restando fermo. Se guadagna terreno mentre gli altri sudano e lottano. È il film dal lieto fine di questo weekend di partite, che ha visto il Brescia sedersi in poltrona dopo aver fatto egregiamente il suo (un 2-0 rifilato al Venezia senza tanti patemi) per assistere alla disfatta delle inseguitrici. Il Lecce che crolla a Cremona resta secondo a 3 lunghezze, ma ha pure giocato una partita in più. Il Pescara che perde ad Ascoli è ormai staccato di 9. E il weekend lungo avrà un fine lietissimo, se stasera il Palermo non batte il Verona: sono, rispettivamente, a 7 e 9 punti; un bel pareggio non sarebbe male...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1