23 settembre 2020

Sport

Chiudi

21.01.2020

Balo alla sbarra: giusta o no l’espulsione?

L’intervento falloso di Balotelli su Pisacane: scatta l’ammonizioneLa reazione è plateale: Balo sa che si è giocato la sfida con il MilanL’arbitro Giua estrae il cartellino rosso: oggi si attende il Giudice
L’intervento falloso di Balotelli su Pisacane: scatta l’ammonizioneLa reazione è plateale: Balo sa che si è giocato la sfida con il MilanL’arbitro Giua estrae il cartellino rosso: oggi si attende il Giudice

Non c’è bisogno dei post su Instagram del diretto interessato - di certo non lo aiutano a sostenere le sue ragioni - per comprendere l’enormità della decisione dell’arbitro Giua di Olbia. L’espulsione di Mario Balotelli è esagerata, anche se il giocatore ha sbagliato a reagire in modo così plateale e, soprattutto, poco furbo. Calciatori e allenatori oggi, con ogni centimetro di campo e spalti monitorati dalle telecamere della Tv, si tappano la bocca anche se devono dire al compagno la pizzeria dove trovarsi la sera dopo la partita. Figurarsi per reagire a un’ingiustizia. BALO non era nervoso. Quando Corini lo ha inserito al posto di Donnarumma, si è fiondato in area cagliaritana sul corner di Tonali, ha attirato su di sé due avversari lasciando Chancellor libero di colpire di testa e centrare la traversa. Poi è tornato fino al limite della propria area su un’azione del Cagliari. L’atteggiamento di un giocatore ben disposto e in partita, l’ultimo cambio che Corini ha speso per provare a vincere una gara fondamentale. Poi Balo è andato su quel lancio lungo di Mangraviti per contrastare Pisacane. Un’entrata scomposta, con il piede alto ma non certo per far male. Che tanto male non si è fatto: è rientrato subito. Ma il cartellino giallo per Mario ci stava. E QUI BALOTELLI, che era in diffida, è sbroccato. Ha pensato subito alla sfida con il Milan che saltava, non alla gara contro il Cagliari da vincere: il suo vero torto. Ma in tutti i campi d’Europa e del mondo di reazioni del genere se ne vedono ogni settimana, anche più rabbiose e irrispettose di questa nei confronti degli arbitri. Giua, no! Si è avvicinato a Balo mostrandogli direttamente il rosso come se avesse subìto chissà quale offesa. L’impressione netta è che gli arbitri con Balo non vedano l’ora di appuntarsi all’occhiello il fiore dell’inflessibilità, anche quando si potrebbe fare a meno. Questo era il caso: dopo il giallo bastava il richiamo, anche severo, «alla prossima che fai...». Perché Giua non ha usato lo stesso metro con Nandez, che al 6’ del secondo tempo ha scaraventato a terra Tonali dopo una scaramuccia? Si chiama fallo di reazione ed è punibile con il rosso. In questo caso solo ammonizione per il centrocampista uruguayano del Cagliari. Con Balo, al contrario, massima severità. Forse perché esserlo con SuperMario rende più fichi agli occhi di chi conta e della massa? • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vincenzo Corbetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Brescia
0
Chievoverona
0
Cittadella
0
Cosenza
0
Cremonese
0
Empoli
0
Frosinone
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Lecce
0
Monza
0
Pescara
0
Pisa
0
Pordenone
0
Reggina
0
Reggio Audace
0
Salernitana
0
Spal
0
Venezia
0
Virtus Entella
0
Fiorentina - Torino
1-0
Genoa - Crotone
4-1
Juventus - Sampdoria
3-0
Milan - Bologna
2-0
Parma - Napoli
0-2
Sassuolo - Cagliari
1-1
Hellas Verona - Roma
0-0
Benevento - Inter
Udinese - Spezia
Lazio - Atalanta