17 settembre 2019

Sport

Chiudi

19.08.2019

Balotelli, l’annuncio
arriva mentre il
Brescia è in campo

Sono le 19.30 quando il sito del Brescia comunica che Mario Balotelli è un giocatore del Brescia
Sono le 19.30 quando il sito del Brescia comunica che Mario Balotelli è un giocatore del Brescia

Adesso c’è anche l’ufficialità. Mario Balotelli è a tutti gli effetti un giocatore del Brescia. Verrà presentato oggi nella sede di via Ferramola alle 16,45. Domani mattina le visite mediche, nel pomeriggio il primo allenamento agli ordini di Eugenio Corini, al centro sportivo di Torbole Casaglia. L’annuncio sul sito ufficiale della società è arrivato alle 19,30, mentre la squadra era in campo a Perugia. Era la mezzora del secondo tempo: una modalità temporale insolita per rendere pubblico l’acquisto dell’estate, mentre tutti i tifosi erano intenti a conoscere il risultato della partita di Coppa Italia. Ormai si pensava che tutto fosse rinviato al giorno successivo, tra mille voci che si rincorrevano sui telefonini. Il Brescia stava vincendo, poi il pari preso al 92’ e il crollo nei supplementari. Ma di questo se ne parla in altra parte del giornale. BALOTELLI AL BRESCIA è uno dei grandi colpi dell’estate italiana. Ma ci vorrà tempo per vederlo in azione in maglia biancazzurra. Domenica sera, a Cagliari, Balo non ci sarà. Deve scontare la prima di 4 giornate di squalifica, rimediata nell’ultimo turno del campionato francese 2018-19 per l’espulsione in Marsiglia-Montpellier. Oltre alla trasferta in Sardegna, salterà il ritorno a San Siro contro il Milan, una delle sue ex squadra; il debutto casalingo con il Bologna del 15 settembre e la trasferta di Udine, 7 giorni più tardi. Mercoledì 25, primo turno infrasettimanale della Serie A, al «Rigamonti» arrivano la Juventus e Cristiano Ronaldo. Balotelli sarà a posto, non solo dal punto di vista disciplinare. Anche senza la maxi squalifica, molto difficilmente Balotelli avrebbe giocato a Cagliari. La sua ultima apparizione in campo è datata 31 maggio e, per quanto si sia allenato in queste settimane a Castelmella agli ordini del preparatore atletico Stefano Brasetti e la forma fisica sia pressochè perfetta, gli mancano lo stare in gruppo e soprattutto il ritmo-partita. Per farlo arrivare al meglio al debutto in maglia biancazzurra, verranno organizzate due amichevoli ad hoc nella prima pausa del campionato per la Nazionale, che cade nel fine settimana del 7-8 settembre. Balotelli ha approfittato di questo week end per un po’ di relax al mare di Lignano Sabbiadoro. L’accordo tra Massimo Cellino e l’agente del calciatore Mino Raiola era noto da giorni: contratto triennale da 1,5 milioni netti dal quale Balo potrà liberarsi in caso di retrocessione e altri 1,5 milioni in caso di salvezza. E la permanenza in A farebbe scattare un rinnovo automatico di altri 2 anni a 4,5 milioni netti. «Il ritorno in Italia a distanza di 3 anni - si legge nel comunicato del Brescia - è stato reso possibile dalla determinazione e dall’entusiasmo di Mario di voler tornare a Brescia, città dove è cresciuto e dove fin da bambino si è distinto per le sue doti fisiche e tecniche». Il primo trionfo è il Trofeo Bresciaoggi esordienti del 2002, vinto dal Lumezzane per 3-2 sulla Pavoniana grazie alla tripletta dell’allora 11enne SuperMario. E dalla Valgobbia Balo ha spiccato il volo: l’esordio tra i professionisti a nemmeno 16 anni, l’Inter, la Premier con il City e il Liverpool, la doppia esperienza al Milan, il Nizza e il Marsiglia in Francia. Ieri Balo ha postato su Instragram un ringraziamento in portoghese ai tifosi del Flamengo, la società che gli aveva offerto 5,4 milioni per un anno e mezzo più 10 alla firma. Proposta rifiutata a favore del Brescia, con il quale punta a rilanciarsi anche in chiave azzurra. IL COMMISSARIO tecnico Roberto Mancini, che lo fece debuttare in A con l’Inter e lo portò in Inghilterra al City, non è leggero: «Balotelli? Io gli voglio bene - le parole del ct dell’Italia a La Gazzetta dello Sport - ma per lui non posso fare niente. Tutto dipenderà da Mario, non dal Brescia. Magari, giocando più vicino a casa, si sentirà più tranquillo ma non basterà». Ancora poche ore e Balotelli inizierà una nuova vita. A casa sua, con la squadra che ha sempre amato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0