21 febbraio 2020

Sport

Chiudi

17.01.2020

«Brescia e Cagliari
nel cuore Dall’Australia
tifo Leonessa»

Francesco Zanoncelli: 34 presenze e 2 gol nel campionato 1999/00
Francesco Zanoncelli: 34 presenze e 2 gol nel campionato 1999/00

Zano dei due mondi. Dall’Italia all’Australia, dalla Serie A a Sydney e adesso Brisbane, senza dimenticare le squadre della sua carriera. Come il Brescia, e il Cagliari, che si sfidano domenica allo stadio Rigamonti. Squadre del cuore. Il Brescia, magari, «un po’ di più». «Ho ricordi splendidi di entrambe le esperienze, ma sinceramente mi ritengo ormai bresciano d’adozione - dice Francesco Zanoncelli, milanese, classe 1967 -. Anche per questo domenica tiferò un po’ più per il Brescia, che del resto ha più bisogno del Cagliari: è messo peggio e deve salvarsi. Brescia è la città che ho scelto come base in Italia, la provincia in cui ho giocato e allenato Salò e Carpenedolo. Ovunque, nel Bresciano, mi hanno fatto sentire a casa. Anche se adesso casa mia è anche l’Australia».


L’AVVENTURA nella terra dei canguri, e oggi purtroppo degli incendi, è iniziata «8 anni fa, per contribuire alla crescita dell’Ac Milan Soccer School Academy. L’Academy ha chiuso quest’anno, e lo dico con rammarico. Io - racconta Zanoncelli - avevo lasciato 3 anni fa. Prima lavoravo con i ragazzi under 17 a Sydney. Mi sono trasferito più a nord e adesso alleno il Brisbane Roar in A-League. Sabato sfideremo Wellington Phoenix». È un calcio diverso, «non è facile abituarsi ma i margini per inserirsi ci sono e l’ho fatto, ormai la lingua non è un ostacolo». Quanto ai disastri recenti, «dove sto io c’è stato qualche incendio, ma niente di particolare. I guai veri, enormi, sono lungo la costa e poi giù, verso Melbourne. Fortunatamente da 3 giorni piove e i fuochi sono spenti, ma quello che è successo prima è tremendo: per i roghi si era creata una cappa, non c’era filtro. I miei amici di Sydney mi descrivevano un’aria irrespirabile. Una situazione tremenda per uomini e animali, case e boschi».


ZANONCELLI ama l’Australia: «Sydney è una città stupenda, Brisbane offre anche una qualità della vita migliore, meno caotica. La stagione peggiore è l’estate. Mi mancano i paesaggi del gelo, qui la neve non la vedi mai, ma ci sono 24-25 gradi di inverno. Tutto l’anno stiamo con le infradito e in bermuda». Non un brutto vivere. «Il calcio deve crescere, devono ancora inserire le retrocessioni e lo faranno. C’è da migliorare, la mentalità del campionato è da playoff, qui cricket e rugby sono sport nazionali. Ma il calcio europeo è seguito. C’è molto interesse per quello italiano, moltissimo per la Premier».


SIA IL BRESCIA che il Cagliari sono nei suoi pensieri: «In particolare ho visto partite del Brescia, la vittoria all’andata a Cagliari come la sconfitta pesante di domenica con la Sampdoria. Il Brescia non è spacciato, ma ha bisogno di punti. Per questo spero che faccia risultato con il Cagliari, che è messo meglio». Zanoncelli ha giocato due stagioni nel Cagliari (dal 1997 al ’99), con una promozione, e due stagioni nel Brescia (nell’89/90 da ragazzo e nel ’99/00 da maturo), con un’altra promozione. Ha avuto presidenti Gino Corioni e Massimo Cellino, come vice allenatore Rolando Maran e come compagno di squadra Eugenio Corini. «Corioni era un presidente malleabile, ci si poteva parlare, lo ricordo con affetto. Cellino è più esuberante, incisivo, determinato. E scaramantico. A Cagliari ha fatto bene, a Brescia pure anche se la rosa allestita dopo la promozione non mi pare molto competitiva, va rinforzata. Si può comunque tirare fuori: ha Tonali, Balotelli, Chancellor, adesso rientra Cistana. Corini è un ottimo tecnico, lo ricordo giovanissimo nel Brescia del ’90, l’ultimo anno di Spillo. Molto bravo anche Maran, che era vice di Sonetti nel 2000, quando siamo saliti in A. Insomma mi spiace, questo scontro, perché sono tutti amici». Che non rivedrà tanto presto: «Tornerò in agosto, a fine campionato, o a Natale. Ma Brescia-Cagliari non me lo perdo. E spero che faccia punti chi sta peggio». Il match-winner? «Punto su Torregrossa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
57
Spezia
40
Frosinone
40
Crotone
37
Salernitana
36
Cittadella
36
Pordenone
36
Virtus Entella
35
Chievoverona
34
Empoli
33
Perugia
33
Pescara
32
Juve Stabia
32
Ascoli
31
Pisa
30
Venezia
28
Cremonese
26
Cosenza
23
Trapani
19
Livorno
14
Benevento - Pordenone
2-1
Chievoverona - Salernitana
2-0
Cremonese - Trapani
5-0
Empoli - Pisa
2-1
Frosinone - Perugia
1-0
Juve Stabia - Crotone
3-2
Livorno - Cosenza
0-3
Pescara - Cittadella
1-2
Spezia - Ascoli
3-1
Venezia - Virtus Entella
2-2