21 maggio 2019

Sport

Chiudi

21.03.2019

Brescia, il recordman del gol è sua maestà Donnarumma

Alfredo Donnarumma, 28 anni, con i suoi 23 gol è già sul podio dei bomber stagionali del Brescia
Alfredo Donnarumma, 28 anni, con i suoi 23 gol è già sul podio dei bomber stagionali del Brescia

Nessuno come lui. Con 23 gol in altrettante partite, Alfredo Donnarumma vanta una media strepitosa, di uno a partita. Inutile cercare fra i bomber del Brescia in B qualcuno che abbia fatto altrettanto: nemmeno il supercannoniere Ettore Bertoni, autore di 30 reti in 34 gare alla media di 0,88. Donnarumma, capace di firmare 3 triplette (contro Padova, Salernitana, Spezia), 3 doppiette (con Palermo, Verona, Carpi) e 8 prodezze singole (in Liguria allo Spezia, col Crotone sia all’andata che nel ritorno, a Venezia, col Lecce, a Perugia, Pescara e Cosenza), ha già staccato Maurizio Ganz (19), Gigi De Paoli (20), Dario Hubner (giunto 2 volte a quota 21) e il 20enne Lorenzo Bettini (22), originario di Villanuova, poi trasferitosi nella vicina Gavardo, la cui carriera avrebbe raggiunto il top con le maglie di Roma, Palermo, Lazio, Udinese e Inter. Tutti stoccatori di razza, molto amati dai tifosi. Al momento il 28enne attaccante di Torre Annunziata occupa il terzo gradino del podio biancazzurro, a fianco di Renato Gei, che ha siglato le 23 reti scendendo in campo 34 volte, con una media peggiore (0,68). Gei, cresciuto all’oratorio della Pace, era un’ala rapida e pungente. Dopo avere debuttato in C, dando un valido contributo alla conquista della promozione, è letteralmente esploso nel ’40-41, lasciando il segno nei confronti con Udinese, Anconitana (doppietta), Vicenza (doppietta), Spezia (tripletta, e un altro guizzo nel ritorno), Verona (2 reti il 15 dicembre e 2 il 13 aprile), Modena, che schierava come portiere Sentimenti IV, Savona, Siena, Alessandria (doppietta), Lucchese. L’8 giugno, a Vercelli, ha messo sul tavolo il poker. Allenatore-giocatore: Evaristo Frisoni. Adesso Donnarumma va a caccia di Andrea Caracciolo, che lo precede di due lunghezze. Il traguardo è ormai a portata di mano. Nel 2009-10, l’anno della promozione, iniziato con Alberto Cavasin, e proseguito con Beppe Iachini, l’Airone ha rotto il ghiaccio a Piacenza, dagli 11 metri, continuando col Sassuolo di Stefano Pioli (doppietta), l’AlbinoLeffe di Emiliano Mondonico (tripletta), la Triestina di Mario Somma (doppietta), l’Empoli (doppietta), la Salernitana, il Padova. Nella fasce discendente: Cittadella, Crotone (tripletta), Torino, Ascoli, Mantova, Empoli, Ancona (doppietta), Salernitana, Padova. Nella finale di ritorno dei play off, al Rigamonti, col Torino di Stefano Colantuono, il rigore che ha portato in cielo il Brescia. SUL GRADINO più alto c’è Ettore Bertoni, appaiato a Luca Toni del Palermo, ex Brescia, poi campione del mondo 2006 in Germania. Sono gli unici nella storia della B ad avere raggiunto quota 30. Bertoni, scomparso a Parma nel luglio 2017, all’età di 95 anni, era originario di Faenza, dove aveva iniziato nella stessa squadra di Mondino Fabbri. Non possente, ma rapido e scattante, Ettore si è imposto all’attenzione generale nel ’49-50, dopo essere tornato dal prestito al Parma. Sue vittime: Spezia, Modena, Empoli (doppietta), Udinese (doppietta), Prato (doppietta), Siracusa (doppietta), Legnano, Pro Sesto (doppietta), Verona. Nel ritorno: Spezia, Alessandria (doppietta), Catania (doppietta), Siracusa (quattro reti, il 2 aprile), Legnano, Cremonese, Pro Sesto (doppietta), Arsenal Taranto, Reggiana (doppietta). Il tecnico, l’ungherese Imre Senkey, contava su Felice Mariani, Paolini, Trenzani, Luigi Zambelli, Simatoc, Giuseppe Castellini. Nonostante l’incisività di Bertoni, la squadra ha concluso il campionato solo al sesto posto. Promosse: l’Udinese di Aldo Olivieri, il portiere campione del mondo 1938, e il Napoli di Eraldo Monzeglio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]