21 settembre 2020

Sport

Chiudi

10.09.2020 Tags: Brescia Calcio

Brescia, un
segno del
destino. La ripartenza è con l’Ascoli

L’esultanza di Daniele Dessena a Mompiano dopo la rete-promozione dell’1 maggio 2019 AGENZIA FOTOLIVEIl gol che ha sancito l’ultima promozione biancazzurra in Serie A, un anno e 4 mesi fa AGENZIA FOTOLIVELa gioia dei giocatori del Brescia dopo il gol-vittoria nell’ultima sfida con l’Ascoli.Con la rete di Daniele Dessena i biancazzurri si assicuravano la Serie A FOTOLIVE
L’esultanza di Daniele Dessena a Mompiano dopo la rete-promozione dell’1 maggio 2019 AGENZIA FOTOLIVEIl gol che ha sancito l’ultima promozione biancazzurra in Serie A, un anno e 4 mesi fa AGENZIA FOTOLIVELa gioia dei giocatori del Brescia dopo il gol-vittoria nell’ultima sfida con l’Ascoli.Con la rete di Daniele Dessena i biancazzurri si assicuravano la Serie A FOTOLIVE

Certo che il destino, quando ci si mette, le apparecchia proprio bene. Stavolta ha deciso che la missione promozione del Brescia deve ripartire dall’Ascoli, la squadra con cui il primo maggio del 2019 era arrivata la matematica certezza della Serie A. La stessa con cui un anno prima (era il 18 maggio 2018) si evitarono i play-out e fu conquistata la salvezza. L’Ascoli è l’avversaria che più di tutte ha scandito le tappe clou dell’era Cellino. Il fatto che ora debba tenere a battesimo il primo Brescia targato Delneri può non voler dire niente. Oppure può essere una strizzatina d’occhio del fato alla vigilia di un cammino pieno di insidie e di incognite. Tutti ripartono sabato 26. Il Brescia no. Con l’Ascoli si anticipa venerdì 25, un onore già toccato nel campionato 2015/16, quando la gara d’apertura (il 5 settembre) fu Cesena-Brescia. Il risultato fu infausto (2-0 per i romagnoli) ma sempre di bianconeri si trattava. Sotto con l’Ascoli, quindi, prima di avventurarsi nel lungo serpentone della B. Che per il Brescia riprenderà il 3 ottobre con la trasferta di Cittadella. Dopo la sosta per le nazionali (il 10 e l’11 ottobre) ecco un tris tutto cuore e sentimenti. Prima di tutto l’incrocio al Rigamonti con Eugenio Corini e il suo Lecce (17 ottobre). Poi l’amarcord di Gigi Delneri con il Chievo al Bentegodi, per altro nel primo degli otto turni infrasettimanali comandati dalla Lega B (20 ottobre). Terza tappa, ancora in trasferta, allo Zini per il derby con la Cremonese (24 ottobre). Le ultime due prima della nuova sosta per le nazionali (14 e 15 novembre) saranno con Virtus Entella (in casa il 31 ottobre) e Cosenza (fuori, il 7 novembre). Al rientro dalla pausa delle nazionali le due sfide interne consecutive con Venezia e Frosinone (21 e 28 novembre), che diventeranno due trasferte nella fase calda della stagione. DICEMBRE sarà il mese degli straordinari, con sette partite e ben tre turni infrasettimanali (il 15, il 22 e il 30). Sarà il mese più stressante e più delicato, per altro con vista sul mercato di riparazione, che il Brescia vivrà più in viaggio che in casa. Il 5 si fa visita alla Reggina. Il 12 arriva la Salernitana. Poi Pordenone fuori, Reggiana in casa, Pescara fuori, Empoli in casa e Spal a Ferrara, nella vigilia di Capodanno. Il 3 gennaio si riaccenderanno le luci del Rigamonti per la gara con il Vicenza. Quindi la terza sosta (9 e 10 gennaio), il Pisa e infine, all’ultimo respiro, il Monza di Adriano Galliani e Silvio Berlusconi (23 gennaio). Gli infrasettimanali del ritorno cadranno il 9 febbraio (a Lecce), il 2 marzo (Cosenza in casa), il 16 marzo (Reggina in casa) e il 20 aprile (Spal in casa). L’ultima sosta internazionale il 27 e il 28 marzo. Occhio alla 12esima e 13esima di ritorno (Brescia-Pordenone, Reggiana-Brescia) che si giocheranno al giovedì Santo e a Pasquetta. Altro? Non ci sono commenti né posizioni ufficiali dei tesserati. Quindi nessuno che dica che prima o poi bisogna incontrarle tutte. Giocare con il Monza all’ultima potrebbe essere di conforto, oppure uno spareggio per la A, o una partita di nessun valore. Perché in fin dei conti è il Brescia ad essere padrone del proprio destino. Anche se il destino, quando ci si mette, le apparecchia proprio bene. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Armanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Brescia
0
Chievoverona
0
Cittadella
0
Cosenza
0
Cremonese
0
Empoli
0
Frosinone
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Lecce
0
Monza
0
Pescara
0
Pisa
0
Pordenone
0
Reggina
0
Reggio Audace
0
Salernitana
0
Spal
0
Venezia
0
Virtus Entella
0
Fiorentina - Torino
1-0
Genoa - Crotone
4-1
Juventus - Sampdoria
3-0
Milan - Bologna
Parma - Napoli
0-2
Sassuolo - Cagliari
1-1
Hellas Verona - Roma
0-0
Benevento - Inter
Udinese - Spezia
Lazio - Atalanta