06 giugno 2020

Sport

Chiudi

06.04.2020 Tags: Brescia Calcio

«Che festa a Tirana con Baggio! Ndoj? Bravo ma può fare di più»

Armand Duka, 58 anni: è il presidente della Federazione calcio d’Albania dal 2002Emanuele Ndoj, 23 anni, centrocampista del Brescia: nato a Catania, è naturalizzato albanese. In biancazzurro 80 presenze e 4 gol FOTOLIVE
Armand Duka, 58 anni: è il presidente della Federazione calcio d’Albania dal 2002Emanuele Ndoj, 23 anni, centrocampista del Brescia: nato a Catania, è naturalizzato albanese. In biancazzurro 80 presenze e 4 gol FOTOLIVE

Armand Duka, 58 anni, dal 2002 è il presidente della Federazione calcio dell’Albania. Con lui alla guida la Nazionale, «da sempre di gran lunga più importante dei club: la tifano tutti», è cresciuta in modo esponenziale. Presidente Duka, fin dal suo insediamento ha puntato sugli allenatori italiani. Nel 2002 scelsi Dossena, che però dopo 4 partite se ne andò. Fui deluso, ma sapevo che il nostro calcio poteva crescere solo con allenatori stranieri alla guida dell’Albania. Bisognava aspettare quello giusto. Che si è rivelato uno che è stato capitano e poi tecnico del Brescia. De Biasi. Qui è amatissimo e non potrebbe essere altrimenti. Con lui alla guida per la prima volta la nostra Nazionale è approdata alla fase finale di un grande torneo, l’Europeo 2016. E anche in Francia abbiamo fatto una gran bella figura. È andato oltre tutte le aspettative. In che senso? Quando sorteggiarono il nostro girone di qualificazione, vidi il calendario: prima partita in Portogallo, poi in casa con la Danmarca, terza la Serbia fuori, poi l’Armenia. Pensai: con 0 punti in 4 gare siamo già eliminati. Invece... Invece vincemmo a Lisbona per 1-0 e iniziò la cavalcata. Adesso alla guida della Nazionale c’è Edy Reja, altro allenatore che a Brescia ha fatto benissimo. E il preparatore atletico è Gigi Febbrari da Castenedolo. Uno staff fantastico, mi ha conquistato subito. Reja sa come trattare con i giocatori, Febbrari è un grande preparatore, ha metodologie molto moderne. Serve tempo, ma raccoglieremo i frutti. Per che squadra italiana tifa? Non dovrei dirlo. Sa, nella mia posizione... Il premier dell’Albania Rama non ha difficoltà a professare la sua fede juventina. Va bene: sono milanista. Siamo stati grandi, adesso è un momento di difficoltà. Mi spiace che Boban e Maldini non siano riusciti a riportare il Milan dove merita. Altre simpatie italiane? Una è il Brescia. Ricordo che nell’estate 2002, appena insediato, Dossena mi aveva chiesto di fare qualche amichevole internazionale. Non c’era la finestra per le gare delle Nazionali, ma tra le squadre di club che accettò di sfidarci ci fu il Brescia, che venne a Tirana. Chiedemmo aiuto a Tare, che giocò un tempo con noi e uno con la sua squadra. Il contatto era Gianluca Nani, il direttore sportivo. Fu festa grande perché ci fu anche Baggio. Tare giocò talmente bene che il Brescia decise di tenerlo un altro anno. Adesso Tare è il miglior direttore sportivo d’Italia: la sua Lazio vola. Una grande persona, oltre che uno che il calcio lo capisce da sempre. Non mi sorprende la sua ascesa. Questo significa che segue il campionato italiano. Eccome. Mi spiace per il Brescia, che è ultimo. Eppure ha giocatori di valore: Balotelli, per fisico, tecnica e potenza di tiro, potrebbe essere il Cristiano Ronaldo italiano. Tonali è uno dei giovani più interessanti. E c’è Ndoj. Bel giocatore, ma certamente può fare di più. L’Albania ha mandato in Italia dottori e infermieri: alcuni sono a Brescia. Non dimentichiamo chi ci ha sempre aiutato. Ci sentiamo legati all’Italia, non potevamo voltarci dall’altra parte di fronte a una situazione così pesante.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
69
Crotone
49
Frosinone
47
Pordenone
45
Spezia
44
Cittadella
43
Salernitana
42
Chievoverona
41
Empoli
40
Virtus Entella
38
Pisa
36
Juve Stabia
36
Perugia
36
Pescara
35
Ascoli
32
Venezia
32
Cremonese
30
Trapani
25
Cosenza
24
Livorno
18
Benevento - Pescara
4-0
Chievoverona - Cosenza
2-0
Cittadella - Pordenone
0-2
Empoli - Trapani
1-1
Frosinone - Cremonese
0-2
Juve Stabia - Spezia
3-1
Perugia - Salernitana
1-0
Pisa - Livorno
1-0
Venezia - Crotone
1-3
Virtus Entella - Ascoli
3-0