21 settembre 2020

Sport

Chiudi

11.09.2020 Tags: Brescia Calcio

Da Martella al Moro: spazio all’usato sicuro

Leonardo Morosini: era nella squadra salita in  A nel ’19 FOTOLIVEErnesto Torregrossa: 7 gol nell’ultimo campionato di Serie A
Leonardo Morosini: era nella squadra salita in A nel ’19 FOTOLIVEErnesto Torregrossa: 7 gol nell’ultimo campionato di Serie A

Prende forma con il passare dei giorni, la campagna-acquisti del Brescia. Pochi i passi compiuti, ma ormai s'intravede la filosofia di fondo. Una strategia che percorre due binari. Da una parte, si tratta di acquistare quello che manca alla luce delle idee del nuovo allenatore: qualche innesto mirato. Nessuna rivoluzione perché, d'altro canto, l'intenzione è trattenere tutti i migliori (salutato Tonali, che da due giorni è un calciatore del Milan). L'arrivo di Tom Van de Looi, primo acquisto dell'estate biancazzurra, porta alla corte di Gigi Delneri un centrocampista di nerbo e sostanza, più filtro che fantasia. Il nuovo direttore sportivo, Giorgio Perinetti, l'ha pescato in Olanda. Il Brescia sonda i campionati esteri a caccia di rinforzi, se si pensa che i prossimi candidati a vestire la V bianca sono il polacco Jakub Labojko e il greco Christos Donis (centrocampisti) oltre all'islandese Hólmbert Aron Friðjónsson (attaccante). Il respiro internazionale di questi tempi è più ampio: al mercato italiano servirebbe la bombola d'ossigeno, nel circolo vizioso in cui è caduto (zero soldi in giro, prezzi alti sempre e comunque). IL BRESCIA adesso cerca un playmaker e un mediano, qualità, quantità e la giusta dose d'esperienza; cerca anche un paio d'esterni alti, necessari al 4-4-2. La punta e il difensore centrali si aggiungeranno alle priorità se ci saranno partenze eccellenti, ma il presidente Massimo Cellino è stato chiaro: il suo proposito è confermare Joronen come Torregrossa, Cistana come Donnarumma. NON SOLO. Dell'ossatura della formazione che rimarrebbe simile a quella di due annate fa, quando sotto la guida di Corini il Brescia vinse in scioltezza il campionato, fanno parte giocatori che paiono ritrovati in questi primi allenamenti stagionali. Se l'acquisto di Nicholas Ioannou è stato bloccato è perché Delneri sta davvero valutando il materiale che ha a disposizione con occhi liberi da condizionamenti. Al nuovo allenatore interessa poco che uno come Bruno Martella fosse considerato tra i partenti: l'ex Crotone sta lavorando sodo e 2 campionati fa ha dimostrato di poter essere un valore aggiunto in B. Ha corsa, crossa divinamente e ha tiro anche da fermo. Fatica in copertura, è più ala che terzino, ma in un 4-4-2 i suoi limiti difensivi pesano meno e fra i cadetti le sue doti fanno la differenza: pochi i club a poter vantare un mancino del genere. Poi c'è Leo. Morosini è rientrato dal prestito ad Ascoli, dove ha fatto bene, e non ci sarebbe da stupirsi se ritrovasse gli ex compagni marchigiani da avversario alla prima giornata nel primo undici titolare biancazzurro. Delneri lo sta provando all'ala, ruolo che il Moro ha già ricoperto in passato. Sa strappare in accelerazione, sa puntare la porta: se assimila i movimenti che servono a chi si muove sulle corsie laterali, può rivelarsi un nuovo acquisto vero e proprio. Lui, Simon Skrabb e Jaromir Zmrhal sono atipici chiamati a reinventarsi nel nuovo corso. Dalla loro capacità di adattamento dipenderanno le mosse di mercato da qui al 5 ottobre.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Brescia
0
Chievoverona
0
Cittadella
0
Cosenza
0
Cremonese
0
Empoli
0
Frosinone
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Lecce
0
Monza
0
Pescara
0
Pisa
0
Pordenone
0
Reggina
0
Reggio Audace
0
Salernitana
0
Spal
0
Venezia
0
Virtus Entella
0
Fiorentina - Torino
1-0
Genoa - Crotone
4-1
Juventus - Sampdoria
3-0
Milan - Bologna
Parma - Napoli
0-2
Sassuolo - Cagliari
1-1
Hellas Verona - Roma
0-0
Benevento - Inter
Udinese - Spezia
Lazio - Atalanta