17 settembre 2019

Sport

Chiudi

04.03.2019

E l’unico nuovo acquisto che gioca... è Semprini

Daniele Dessena: 192 minutiAlessandro Semprini: 288’Bruno Martella: 134 minutiAlejandro Rodriguez: 7 minuti
Daniele Dessena: 192 minutiAlessandro Semprini: 288’Bruno Martella: 134 minutiAlejandro Rodriguez: 7 minuti

Al mercato di gennaio il Brescia chiedeva nuove soluzioni per garantire alternative alla formazione titolare: rendere più profonda una rosa corta di petali. Oltre un mese dopo, un calciatore nuovo che si è fatto largo e sta giocando effettivamente c’è. Ma non è stato acquistato a gennaio: c’era già prima. Rinforzi della sessione invernale presenti sabato, nel finale della partita persa con il Cittadella: zero. Unico volto nuovo rispetto al Brescia della grande rincorsa, Alessandro Semprini. Classe 1998, bresciano, andata e ritorno da casa Juventus, 21 anni compiuti, tutto destro di piede ma chiamato ad adattarsi a sinistra per mancanza di interpreti mancini: se la sta cavando, ha collezionato 4 presenze, dopo il debutto da dimenticare di Venezia (sconfitta per 2-1, il 24 novembre scorso) si è riaffacciato alla Serie B il 23 febbraio, contro il Crotone: vittoria per 2-0, in campo dal 1’ al 90’ (più recupero). All’Euganeo, il 26 febbraio, ha giocato 67’, sostituito da Tremolada. Il Brescia col Padova ha impattato 1-1. Infine, è entrato contro il Cittadella sabato, a gol già subìto. È finita 0-1, ma Semprini non ha demeritato. L’UNDER 21 ha preso il posto di Bruno Martella, classe ’92, uno degli arrivi di gennaio. Tre presenze, da titolare, contro Carpi, Palermo, Cittadella. Ma due volte è stato sostituito per infortunio muscolare e le sue condizioni preoccupano parecchio, in prospettiva. Per qualità ed età sarebbe uno dei punti di forza: laterale mancino, fra C, B, e A, prima a Pisa e poi a lungo a Crotone, ha sempre giocato. Si è fermato quest’anno. DANIELE Dessena è stato il primo ad arrivare, fra i nuovi acquisti di gennaio. Centrocampista, già capitano del Cagliari dopo aver militato in Parma e Sampdoria, è stato preso per essere il quarto titolare di un centrocampo a tre. In campo dal 1’ a Perugia, il 19 gennaio, e si è vinto: 0-2. Con lo Spezia, nel 4-4 della settimana successiva, è stato sostituito da Ndoj dopo 65’. A Pescara, il 3 febbraio, in una gara stravinta (1-5), è entrato nel finale; idem contro il Carpi, nel 3-1 del 9 febbraio: in entrambi i casi al posto di Ndoj. Poi si è fatto male. Deve ancora rientrare. Chi si porta dietro i postumi di un anno difficile è Alejandro Rodriguez, utilizzato soltanto 7’ a Palermo, quando il Brescia ha prodotto il massimo sforzo per arrivare al pareggio pescato col jolly di Tremolada. Lo spagnolo è la riserva di Alfredo Donnarumma, come l’anno scorso all’Empoli. In mezzo, però, c’è stato un grave infortunio, una lesione al legamento crociato anteriore. Mesi persi, un’operazione recupero che non l’ha ancora portato a tornare sui suoi livelli migliori. È un attaccante di valore, giusto aspettarlo con fiducia, così come anche gli altri acquisti hanno curriculum che parlano in loro favore: sulla carta, tutti buoni colpi. Ma la cronaca di questi giorni dice di centrale di difesa, Simone Romagnoli, spedito in attacco per cercare il pareggio col Cittadella. È vero che le sostituzioni erano ormai esaurite; ma se Rodriguez fosse considerato davvero un’arma sarebbe entrato prima. Non sarebbe rimasto a guardare in panchina. Sabato il Brescia cercherà di tornare alla vittoria a Cosenza. Ora come ora, nessuno degli acquisti di gennaio pare destinato a giocare dall’inizio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0