03 dicembre 2020

Sport

Chiudi

24.10.2020 Tags: brescia calcio

Emergenza Brescia, l’attacco è tutto da inventare

Florian Ayé, un gol all’attivo da quando gioca nel Brescia FOTOLIVEAlfredo Donnarumma, capocannoniere della B nel ’19, contro il Chievo ha giocato pochi minuti FOTOLIVE
Florian Ayé, un gol all’attivo da quando gioca nel Brescia FOTOLIVEAlfredo Donnarumma, capocannoniere della B nel ’19, contro il Chievo ha giocato pochi minuti FOTOLIVE

Le assenze sono tante ed è normale, soprattutto in questo periodo. Ma nel Brescia il problema si concentra in attacco e complica la vita in un momento già difficile, dopo un avvio stentato (2 sconfitte in 4 partite), alla vigilia del derby delicato da disputare sul campo della Cremonese, con un mal di viaggio da guarire (2 trasferte zero punti) e il Covid 19 che ha dato grattacapi: Ernesto Torregrossa e Antonino Ragusa non sono ancora disponibili. In attesa di recuperare il neo acquisto Hólmbert Aron Fridjónsson, fin qui mai visto all’opera perché alle prese con problemi alla caviglia, l’unica certezza è Alfredo Donnarumma. O per meglio dire, lo sarebbe. AD9 è acciaccato. Non è al meglio sul piano muscolare, fatica a reggere tante partite in pochi giorni a quanto pare dagli allenamenti svolti in queste settimane a Torbole Casaglia. A Verona martedì è entrato nel finale della partita persa con il Chievo e si è mosso con difficoltà; non è affatto detto che sia precettabile per la gara di domani. Lopez rischia così di dover fare a meno di qualcosa come 246 gol: tanti ne hanno messi a segno nelle rispettive carriere le punte del tridente made in Italy, Ragusa-Torregrossa-Donnarumma; 51, 68 e 127 le reti realizzate dai tre attaccanti sulla carta titolari. Un potenziale da 24 reti a stagione (8 a testa) se si considerano anche gli inizi, mentre se ci si limita agli ultimi campionati si sale a una media da doppia cifra per ognuno dei tre. Numeri che chiariscono quanto possa valere un trio d’attacco come altri non ce ne sono in Serie B. LE SECONDE linee in partenza non offrono le stesse garanzie. Tutte da verificare le alternative da importazione, un reparto inedito che probabilmente dovrà fare a meno anche di Jaromir Zmrhal, uscito malconcio dalla sfida con il Chievo. Chi c’è? Nikolas Spalek, fra i meno peggio al Bentegodi, slovacco che fin qui ha segnato 6 reti in 3 stagioni (è alla quarta). Non una punta. Florian Ayé, che si è sbloccato nella vittoria con il Lecce (siglando il 3-0) dopo 24 partite senza reti, ma a Verona è tornato a sbagliare sotto porta. Non un bomber. E questi sono i due appigli più sicuri per Lopez, che per completare il reparto senza stravolgere il modulo, al massimo passando dal 4-3-1-2 al 4-3-2-1, dovrà scegliere il fra il neo acquisto Filip Jagiello, finalmente disponibile, non una punta, e Simon Skrabb, un jolly che nell’ultimo incontro ha dato segnali incoraggianti (pur senza incidere). Il resto del Brescia dovrebbe prevedere la conferma di Dessena-Van de Looi-Ndoj in mezzo (dopo la lunga inattività Dimitri Bisoli dovrebbe partire dalla panchina per giocare uno spezzone), con Sabelli-Papetti-Mangraviti-Martella in difesa a protezione di Joronen. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Salernitana
20
Lecce
18
Empoli
18
Spal
18
Venezia
17
Frosinone
16
Cittadella
14
Chievoverona
14
Monza
14
Pordenone
12
Brescia
9
L.r. Vicenza Virtus
8
Cosenza
8
Reggio Audace
8
Reggina
7
Pisa
7
Ascoli
5
Virtus Entella
5
Cremonese
4
Pescara
4
Brescia - Frosinone
1-2
Chievoverona - Lecce
1-2
Cosenza - Salernitana
0-1
Empoli - L.r. Vicenza Virtus
2-2
Monza - Reggina
1-0
Pescara - Pordenone
0-2
Pisa - Cittadella
1-4
Reggio Audace - Cremonese
1-1
Venezia - Ascoli
2-1
Virtus Entella - Spal
0-1