12 dicembre 2019

Sport

Chiudi

06.11.2019

Feralpisalò, che cambio: dal ritmo lento al rock

Stefano Sottili, 50 anni: dal suo arrivo la Feralpisalò ha conquistato 13 punti nelle ultime 5 gare
Stefano Sottili, 50 anni: dal suo arrivo la Feralpisalò ha conquistato 13 punti nelle ultime 5 gare

La Feralpisalò s’è tolta il guanto e ha lanciato la sfida alle grandi del girone. Nelle ultime 5 giornate ha quasi dimezzato il distacco dalla capolista Padova, portandolo da 13 a 7 lunghezze. Quattro i punti recuperati alla seconda, il Vicenza, e tre alle terze (Reggiana e Sudtirol). Con l’arrivo di Stefano Sottili è cambiato lo spartito: da un andamento lento, la squadra è passata a un ritmo rock. E la classifica ne trae beneficio: dal dodicesimo al sesto posto solitario, dimostrando di possedere qualità tecniche e di temperamento. NEL POSTICIPO contro la Triestina non c’è stata storia: tre gol, un palo e diverse occasioni sciupate. I gardesani hanno condotto la danza con autorità e sicurezza. Sempre propositivi, e mai in soggezione, hanno sempre mantenuto l’iniziativa, stringendo alle corde gli avversari, e superandoli con la tranquillità dei nervi distesi. Sottili, subentrato a Damiano Zenoni, si è dovuto inchinare nella giornata d’esordio al Carpi. Poi ha inanellato una serie di 4 vittorie e un pareggio. I 5 risultati utili consecutivi costituiscono una solida base di rilancio, e una garanzia per il futuro. Finora solo Reggiana (9 gare senza sconfitte), Padova, Vicenza (8) e Sambenedettese (6) hanno collezionato serie positive più lunghe. La garanzia per andare lontano è racchiusa nella continuità. E la Feralpisalò ha dato una svolta alla propria stagione, migliorando il rendimento, e offrendo un’immagine di solidità. Il merito del tecnico fiorentino sta nell’insistenza con cui prova gli schemi nel corso delle sedute quotidiane, sia sui calci piazzati che nella uscite difensive, e nella successiva costruzione della manovra. Rivedendo l’azione del secondo gol contro la Triestina si ha la percezione del lavoro di preparazione che viene svolto: Contessa batte il corner sulla destra toccando a Maiorino, il quale appoggia all’avanzante Zambelli: lungo traversone verso sinistra, a cercare il difensore Rinaldi, sganciatosi in avanti: colpo di testa indirizzato a Scarsella, inseritosi davanti al portiere, e deviazione vincente da un paio di passi. Tutto lineare e perfetto. Ora i giocatori sanno come muoversi e spostarsi. Al tempo stesso hanno l’abilità di sdoppiarsi nei compiti da sviluppare. Essere finalizzatori e rifinitori. Prendete Altobelli. Nel primo tempo raccoglie un lancio col contagiri di Pesce, e fulmina Offredi con un tiro al volo. Nella ripresa estrae dal cilindro l’assist per il neo entrato Mordini per il definitivo 3-0. Non bastasse, l’Airone rientra a sostegno, allontanando qualche minaccia, e rimedia pure l’ammonizione. Il caso di dire che sembra davvero ringiovanito. Al tirar delle somme una Feralpisalò che, con Sottili, ha preso coraggio, diventando più intraprendente, compatta e pungente. Ora la difesa è tra le meno perforate: quarta con 13 gol subiti alle spalle di Reggiana (10), Padova (8) e Vicenza (7). E l’attacco si è svegliato, tanto che per la prima volta il match si è chiuso con più di una rete di scarto. Ora l’attenzione è già rivolta alla gara di domani in Coppa Italia contro il Lecco. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
34
Pordenone
25
Cittadella
25
Chievoverona
24
Frosinone
23
Perugia
23
Crotone
22
Virtus Entella
22
Ascoli
21
Pescara
21
Empoli
21
Pisa
20
Spezia
19
Salernitana
19
Venezia
18
Cremonese
17
Cosenza
14
Juve Stabia
14
Trapani
13
Livorno
11
Benevento - Trapani
5-0
Chievoverona - Cremonese
1-0
Cittadella - Salernitana
4-3
Empoli - Ascoli
2-1
Juve Stabia - Frosinone
0-2
Perugia - Cosenza
2-2
Pescara - Venezia
2-2
Pisa - Virtus Entella
0-2
Pordenone - Crotone
1-0
Spezia - Livorno
2-0