23 aprile 2019

Sport

Chiudi

13.01.2019

Il Brescia ritrova Lancini Marino chiama Martinelli

Edoardo Lancini: può rientrareAlessandro Longhi: al PadovaAlessandro Martinelli: il centrocampista originario di Mendrisio ha 25 anni
Edoardo Lancini: può rientrareAlessandro Longhi: al PadovaAlessandro Martinelli: il centrocampista originario di Mendrisio ha 25 anni

Chi va e chi resta. A volte a sorpresa, per un verso e per l’altro. Solo pochi mesi fa, Alessandro Martinelli era un elemento se non imprescindibile comunque presente nelle rotazioni del Brescia, che invece vedeva Edoardo Lancini ai margini. Adesso Martinelli prepara la valigia, mentre Lancini può tornare arruolabile oltre che abile. LE VIE del mercato di gennaio. Nel caso del Brescia, che vuol salire di categoria e ha appena rafforzato il centrocampo con l’innesto deluxe di Daniele Dessena (dal Cagliari, Serie A), possono significare anche una conferma che può valere un acquisto. Perché serve un quarto centrale, sulla strada della promozione, ché Romagnoli-Gastaldello-Cistana non garantiscono sonni tranquilli in tre per due posti, vista la possibilità di acciacchi e squalifiche (in un campionato lungo più probabilità che imprevisti). Lancini può essere il quarto centrale che occorre. Era in rosa, ma dopo alti e bassi (più bassi che alti) era finito ai box. Infortunato, immalinconito. Lui, bresciano, che avrebbe tutto per sfondare, qui e altrove. Il rischio era che si vivesse un altro caso-Minelli: il giovane bresciano che si sente incompreso e se ne va per mettersi alla prova lontano da chi lo conosce bene, per essere giudicato senza pregiudizi. Adesso però c’è una schiarita all’orizzonte e Lancini può diventare un’arma in più per puntellare la difesa. Poi possono capitare le occasioni. Come il ritorno di Luca Caldirola, che sogna una nuova esperienza in Italia (sondaggi già effettuati con Chievo e Bologna). La retroguardia cercherà sicuramente qualcosa per la fascia sinistra. A maggior ragione dopo che la rosa è stata ulteriormente sfoltita con la partenza, annunciatissima, di Alessandro Longhi. Già vicino alla Viterbese, si accasa al Padova, rimanendo in Serie B, alla corte di Pierpaolo Bisoli. Il reparto arretrato può guadagnare un petalo e nei giorni scorsi si sono sfogliati, fra gli altri, i nomi di Francesco Renzetti (Cremonese, corteggiato dal Padova) e Gian Filippo Felicioli (Perugia). CHI RESTA E CHI VA. Può partire, entro la fine di questa sessione di mercato, Martinelli. Veterano biancazzurro con le sue 108 presenze (e 2 reti), sta trovando sempre meno spazio e meno ancora ne troverà, adesso che Dessena si è aggiunto al terzetto Bisoli-Tonali-Ndoj. Uno dei centrocampisti può fare concorrenza a Nikolas Spalek nel ruolo di trequartista, ma certo c’è abbondanza e i margini per tornare protagonista sono minimi. Lo sa bene Pasquale Marino, che ha avuto Martinelli nella scorsa stagione a Brescia, lo stima e per questo lo porterebbe con sé a La Spezia. Marino chiama e Martinelli, in scadenza di contratto fra l’altro, è pronto a rispondere. Il Brescia vorrebbe comunque rimpiazzarlo. Marco Moscati, ’92 del Perugia, già con Eugenio Corini al Novara un annetto fa, è un’opzione valida. Magari dopo la sfida con gli umbri alla ripresa del campionato. Il club biancazzurro cerca poi un attaccante all’altezza di prendere il posto di Donnarumma-Torregrossa-Morosini, in loro assenza. Emanuele Calaiò si convincerà a restare al nord? Al sud lo vogliono in tanti, lui vorrebbe riavvicinarsi a casa, a Parma non resterà. Esperienza e fiuto del gol: farebbe al caso del Brescia. Marcello Trotta ha mercato e ingaggio alto, ma piace. Adriano Montalto, in uscita dalla Cremonese, è una pista percorribile. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
63
Lecce
60
Palermo
57
Benevento
53
Pescara
50
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
42
Cosenza
42
Ascoli
42
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
31
Livorno
31
Padova
26
Carpi
26
Ascoli - Venezia
1-0
Brescia - Salernitana
3-0
Carpi - Pescara
0-0
Cittadella - Cremonese
1-3
Cosenza - Spezia
1-0
Foggia - Livorno
2-2
Hellas Verona - Benevento
0-3
Palermo - Padova
1-1
Perugia - Lecce
1-2
Crotone - [ha Riposato]