26 agosto 2019

Sport

Chiudi

20.07.2019

Il Brescia si rinforza al centro: dopo Chancellor, piace Tonelli

Jhon Chancellor si allena con il Brescia a Darfo Boario, sotto gli occhi del tecnico e dei nuovi compagni. Gigante venezuelano, arriva in Italia dall’Al Ahli (Qatar)Eugenio Corini: allenatore del Brescia, alla seconda stagioneLorenzo Tonelli ieri in azione con la maglia del Napoli contro la Feralpisalò. Ha segnato una rete
Jhon Chancellor si allena con il Brescia a Darfo Boario, sotto gli occhi del tecnico e dei nuovi compagni. Gigante venezuelano, arriva in Italia dall’Al Ahli (Qatar)Eugenio Corini: allenatore del Brescia, alla seconda stagioneLorenzo Tonelli ieri in azione con la maglia del Napoli contro la Feralpisalò. Ha segnato una rete

Gian Paolo Laffranchi Fabio Pettenò Gigante, pensaci tu. Ma il gigante da solo non può bastare e allora serve anche il guerriero: uno che conosce già l’arenA, che sa come si fa, come ci si salva in quella bolgia. Se il Brescia ha il suo gigante in John Chancellor, il guerriero potrebbe essere Lorenzo Tonelli. Così uguale e così diverso, rispetto al venezuelano: difensore centrale roccioso (uguale), meno alto e più italiano (diverso). MASSIMO Cellino continua a cercare sul mercato elementi per puntellare la retroguardia. Il venezuelano Chancellor si è fatto notare in Coppa America, con la maglia della sua nazionale, e si nota a prescindere vista la stazza. Non è un ragazzino, da tempo è emigrato per ragioni calcistiche, mettendosi alla prova in Russia e in Qatar. Abituato ad ambientarsi in una nuova realtà, non si farà certo problemi in Italia. Ha firmato un contratto annuale con opzione per altre due stagioni (il prolungamento scatterà al raggiungimento della decima presenza e in caso di salvezza). È costato un milione e 600 mila euro, da sommare ai 5 milioni per il portiere finlandese Jesse Joronen e ai 2 milioni e 500 mila per l’attaccante francese Florian Ayé. . Ma si dovrà andare oltre Chancellor, per blindare un reparto che ha perso il suo regista: l’anno scorso il compito di guidarla spettava a Simone Romagnoli, rientrato all’Empoli. E il suo posto potrebbe essere preso proprio da un ex Empoli come Lorenzo Tonelli. Trent’anni da compiere il 17 gennaio, fiorentino, fisico compatto da calciatore (1,83 per 78), Tonelli è l’anno scorso di questi tempi stava per essere chiamato dal ct Roberto Mancini in Nazionale. Acquistato dal Napoli dopo stagioni incoraggianti nell’Empoli, è stato girato alla Sampdoria dove ha fatto molto bene, fino a quando di colpo non si è ritrovato in panchina per «ragioni politiche». Era titolare, Tonelli, ma la Samp sarebbe stata obbligata a riscattarlo per 8 milioni in caso di ventunesima presenza. «Le mie scelte non saranno mai condizionate dal numero di presenze che manca a Tonelli per il riscatto obbligatorio, quella è una questione che riguarda solo il club, io lo farò giocare tutte le volte che lo riterrò opportuno», assicurava Marco Giampaolo, allenatore ex Brescia, oggi al Milan. Che evidentemente ha ritenuto di far fermare Tonelli a quota 19 (con una rete), al di sotto della soglia del riscatto automatico. Contratto in scadenza nel 2021, destro di piede, centrale che può fare il terzino, Tonelli è in cerca di sistemazione. Ieri è entrato e ha pure segnato nell’amichevole disputata a Dimaro col Napoli contro la Feralpisalò, ma non resterà: andrà a giocare in una delle squadre che lo cercano, e non c’è solo il Brescia in lizza. Si è mosso anche il Lecce. Acquistarlo non è semplice. Per la difesa, restano sul taccuino come elementi di esperienza i nomi di Federico Ceccherini (Fiorentina), Luka Bogdan (Livorno) e André Pinto (Sporting Lisbona). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi Fabio Pettenò
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Spezia
3
Ascoli
3
Salernitana
3
Cremonese
3
Empoli
3
Perugia
3
Virtus Entella
3
Benevento
1
Cosenza
1
Crotone
1
Pisa
1
Frosinone
0
Pordenone
0
Chievoverona
0
Juve Stabia
0
Venezia
0
Livorno
0
Pescara
0
Trapani
0
Cittadella
0
Ascoli - Trapani
3-1
Cittadella - Spezia
0-3
Crotone - Cosenza
0-0
Empoli - Juve Stabia
2-1
Perugia - Chievoverona
2-1
Pisa - Benevento
0-0
Pordenone - Frosinone
Salernitana - Pescara
3-1
Venezia - Cremonese
1-2
Virtus Entella - Livorno
1-0