27 novembre 2020

Sport

Chiudi

28.10.2020 Tags: brescia calcio

In quattro fuori per il Covid aspettando i nuovi tamponi

Ernesto Torregrossa, 28 anni: è in attesa di un tampone negativo
Ernesto Torregrossa, 28 anni: è in attesa di un tampone negativo

Un nuovo caso di positività sembra essere emerso nell’ultimo giro di tamponi dei biancazzurri. Un caso non strettamente legato a quello riscontrato domenica poco prima del derby con la Cremonese che aveva coinvolto un giovane della Primavera. Si tratterebbe di un componente della prima squadra, naturalmente non convocato per la sfida con il Perugia. LA NOTIZIA ha alzato il livello di preoccupazione all'interno del club. Una preoccupazione in realtà mai scemata dopo quanto accaduto domenica pomeriggio, quando il Brescia ha dovuto rinunciare a scendere in campo. In quell'occasione l’annullamento della partita con la Cremonese è stato inevitabile, considerando l’impossibilità a effettuare un nuovo giro di tamponi. Una decisione avallata dalla Lega Calcio, oltre che dal club grigiorosso. Per il caso di positività di ieri sembra al momento scongiurato il pericolo dello slittamento della sfida odierna di Coppa Italia contro il Perugia. Il Brescia provvederà ad effettuare un nuovo giro di tamponi i cui esiti verranno alla luce solo a poche ore dal calcio d'inizio della sfida contro gli umbri. La partita dovrebbe essere giocata regolarmente nonostante anche gli umbri abbiano comunicato ufficialmente la positività al tampone rinofaringeo di un proprio tesserato. Già alle 17 di ieri la squadra allenata da Fabio Caserta era partita per Brescia. Sul pullman presenti tutti i componenti della rosa risultati negativi al test. IN CASA biancazzurra si tratta del settimo caso dall'inizio della pandemia. Il primo a contrarre il virus è stato Cistana durante le vacanze estive. Il difensore di Porta Cremona, attualmente ai box per l'operazione subita alla rotula del ginocchio destro, aveva anticipato il ritorno dalle vacanze in Sardegna avendo manifestato i primi sintomi da infezione Covid certificati dal tampone effettuato a Brescia. Pochi giorni dopo erano emersi altri due casi: quelli di Tonali (ora al Milan) e Ndoj. Entrambi i giocatori erano venuti a contatti con Cistana durante le ferie sull’isola. I e tre hanno dovuto sostenere una lunga quarantena prima di negativizzarsi. Cosa che sta accadendo anche a Ragusa e Torregrossa, il quarto ed il quinto caso riscontrato. In questa circostanza la positività è emersa a stagione in corso. A oggi, dopo quasi tre settimane di quarantena, entrambi risultano ancora positivi. Entro il weekend saranno considerati liberi di uscire e tornare ad una vita normale, ma non potranno giocare. Per farlo avranno necessità di un tampone che attesti la loro negatività. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fabio Pettenò
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
17
Salernitana
17
Lecce
15
Spal
15
Venezia
14
Chievoverona
14
Frosinone
13
Cittadella
11
Monza
10
Brescia
9
Pordenone
9
Cosenza
8
Reggina
7
Pisa
7
Reggio Audace
7
L.r. Vicenza Virtus
6
Ascoli
5
Virtus Entella
5
Pescara
4
Cremonese
3
Ascoli - Virtus Entella
1-1
Brescia - Venezia
2-2
Cittadella - Empoli
2-2
Frosinone - Cosenza
0-2
Lecce - Reggio Audace
7-1
L.r. Vicenza Virtus - Chievoverona
Pordenone - Monza
1-1
Reggina - Pisa
1-2
Salernitana - Cremonese
2-1
Spal - Pescara
2-0