22 aprile 2019

Sport

Chiudi

11.02.2019

L’Italia è senza un
bomber: perché
non Donnarumma

Alfredo Donnarumma in azione: la scorsa stagione 23 centri a Empoli
Alfredo Donnarumma in azione: la scorsa stagione 23 centri a Empoli

Pazza idea? No, il riferimento non è per nulla a Patty Pravo nonostante il fresco ricordo del Festival di Sanremo. Alfredo Donnarumma, la sua voce, la fa sentire in campo, soprattutto nelle aree di rigore avversarie. E la fa sentire come pochi: con 21 reti in 19 partite è il capocannoniere del campionato di Serie B, dopo che la scorsa stagione raggiunse quota 23 con l’Empoli inchinandosi solo al compagno di squadra Caputo (27). LA MEDIA è stratosferica, superiore al gol a incontro, meglio anche di Cristiano Ronaldo (absit iniuria) che con la Juventus è a 18 in 23. E allora ci si domanda: visto che spesso il ct della Nazionale Roberto Mancini si lamenta della scarsità di attaccanti prolifici per la sua Nazionale perché non pensare al centravanti del Brescia? La cosa più sorprendente è che un giocatore come Donnarumma, a 28 anni, non ha mai giocato in Serie A. L’ha sfiorata a Catania,, poi se l’è sempre sfangata tra Serie C (Gubbio, Lanciano, Como e Teramo) e cadetti (Cittadella e Salernitana prima di Empoli e Brescia). Ha superato le 100 reti in carriera (a Salerno, il 10 dicembre, con tanto di maglietta celebrativa) e ora sogna di imitare Luca Toni. Che, dopo essersi rigenerato a Palermo in B (30 reti, diventate 20 in A), ha conquistato l’azzurro vincendo il Mondiale nel 2006 in Germania, ct Marcello Lippi. Mancini ha visto Donnarumma dal vivo di recente. Il 19 gennaio era in tribuna al «Curi» diPerugia. Naturalmente l’osservato speciale tra i giocatori di Eugenio Corini era Sandro Tonali, gioiello del centrocampo, valutato dalla società non meno di 30 milioni di euro, anche se dalla Premier League stanno arrivando offerte superiori. Il valore di mercato di Donnarumma, in pochi mesi, è praticamente raddoppiato. Il valore del cartellino, secondo Transfermark, è lievitati fino a raggiungere il valore di 2,8 milioni di euro. In estate il Brescia lo ha pagato 1,7, facendogli firmare un contratto quadriennale da 400 mila euro netti all’anno. Un investimento ingente (quasi 5 milioni tra costo e ingaggio al lordo), ma solo prendendo il migliore su piazza si poteva far dimenticare alla svelta un totem come Andrea Caracciolo, capocannoniere biancazzurro di tutti i tempi con 173 centri. DONNARUMMA non è solo un goleador seriale. È un attaccante completo: sa difendere il pallone, smarcare i compagni (vedi il 2-1 siglato da Ndoj sabato contro il Carpi), gioca per la squadra (nobile il gesto di cedere il secondo rigore di Pescara al compagno di reparto Torregrossa), va in pressing sugli avversari. Non parla mai al singolare. Non dice mai «io», ma «noi». Ragiona da squadra e in campo si vede. E fa valere la sua arte per bissare la promozione in A dell’Empoli. Chissà se Mancini, visti gli stenti dei vari Immobile, Belotti, Lasagna e aspettando Balotelli, l’unico attaccante davvero considerato dal ct, non pensi a Donnarumma, al suo senso del gol e del gioco, al suo essere uomo-squadra. Per il Brescia sarebbe il fiore all’occhiello di una stagione che sta diventando favolosa. Il ct ci pensi sul serio. Solo una pazza idea? • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vincenzo Corbetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
60
Lecce
57
Palermo
56
Benevento
50
Pescara
49
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
39
Cosenza
39
Ascoli
39
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
30
Livorno
30
Padova
25
Carpi
25
Ascoli - Venezia
Brescia - Salernitana
Carpi - Pescara
Cittadella - Cremonese
Cosenza - Spezia
Foggia - Livorno
Hellas Verona - Benevento
Palermo - Padova
Perugia - Lecce
Crotone - [ha Riposato]