25 aprile 2019

Sport

Chiudi

05.03.2019

La Feralpisalò
è diventata una
fabbrica di record

L’allenatore Domenico Toscano, 47 anni: 8 risultati utili consecutiviAndrea Caracciolo, 37 anni, esulta dopo la rete al Sudtirol: è capocannoniere del girone B con 11 gol
L’allenatore Domenico Toscano, 47 anni: 8 risultati utili consecutiviAndrea Caracciolo, 37 anni, esulta dopo la rete al Sudtirol: è capocannoniere del girone B con 11 gol

Per la Feralpisalò è la stagione dei record. Il pareggio contro il Sudtirol, al di là del rammarico per aver interrotto la serie di 7 vittorie consecutive, ha portato 2 risultati brillanti, oltre alla conservazione del 3° posto in classifica: da una parte il record uguagliato per la serie utile (8 gare senza sconfitta), dall’altra il balzo al comando della graduatoria dei bomber da parte di Andrea Caracciolo (11 gol). Domenico Toscano ha raggiunto Michele Serena, che nella scorsa stagione aveva collezionato un bell’«8», frutto di 3 vittorie (2-1 col Fano il 17 settembre 2017, 1-0 a Ravenna, 2-1 col Gubbio) e 5 pareggi (1-1 a Vicenza, 0-0 col Pordenone, a Teramo e col Mestre, 2-2 col Padova). Delle 8 reti, Guerra ne ha siglate 6 e Ferretti 2. Una sequenza racchiusa tra il 2-3 del 10 settembre a San Benedetto del Tronto e l’1-2 interno dell’8 novembre con la Fermana. Nessun’altro, negli 8 anni di C, era stato capace di tanto. TOSCANO ha conquistato un bottino superiore: 7 vittorie e un pari. Domenica, a Verona, con la Virtus Vecomp, è atteso alla prova del 9. L’altro motivo di soddisfazione è rappresentato dall’aggancio di Caracciolo al vertice dei cannonieri. Con 11 reti, ha raggiunto Granoche (Triestina) e Lanini (Imolese). L’Airone è andato a segno per la quarta volta consecutiva, dopo il rigore di Rimini, l’imprendibile girata col Ravenna e la trasformazione dagli 11 metri di Gubbio. Domenica ha sfruttato uno splendido lancio verticale di Pesce e resistito al contrasto del difensore Casale, battendo il portiere Nardi. Nell’intervallo ha avvertito un indolenzimento muscolare e l’allenatore ha preferito affidarlo alle cure del fisioterapista. Toscano lo sta gestendo al meglio, per evitare stop prolungati. Meglio rinunciare a lui per uno spezzone di partita piuttosto che essere costretti a tenerlo ai box per un lungo periodo. Domenica Caracciolo avrà l’opportunità di uguagliare il suo primato di continuità. In passato ha infatti segnato due volte per 5 gare consecutive. La prima risale al 2009-10, l’anno della promozione dalla B alla A del Brescia, con Beppe Iachini in panchina. La sequenza: il 5 gennaio, a Salerno, ha trasformato un rigore concesso dall’arbitro Saccani per una scorrettezza subita dallo stesso Caracciolo (dal dischetto, gol del definitivo 3-1); il 9, col Padova, ha scavalcato Agliardi in uscita; il 16 a Cittadella ha calciato al volo su appoggio di Possanzini; il 23 ha firmato una tripletta col Crotone di Franco Lerda (un diagonale e 2 rigori); venerdì 5 marzo a Torino ha messo dentro su tocco del «Possa». CARACCIOLO si è ripetuto l’anno scorso. Nell’anticipo di lunedì 23 ottobre 2017, contro il Bari, ha sbloccato al 17’. Raccolto un lungo lancio verticale di Ferrante, è fuggito verso l’area, ha resistito alla carica di Marrone, e infilato il portiere Micai in diagonale, con il sinistro. Sabato 28, a Pescara, ha firmato il gol del temporaneo 2-0 (risultato finale: 3-0), scattando su assist di Machin e superare Fiorillo. Col Venezia di Pippo Inzaghi si è esibito in un pregevole colpo di tacco, su cross di Furlan. A Carpi ha sfruttato un pregevole cross di Machin, lanciandosi in tuffo di testa. E con lo Spezia ha sorpreso il portiere Manfredini con una deviazione in acrobazia su lungo traversone di Cancellotti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
63
Lecce
60
Palermo
57
Benevento
53
Pescara
50
Hellas Verona
48
Spezia
46
Cittadella
45
Perugia
45
Cremonese
42
Cosenza
42
Ascoli
42
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia
31
Livorno
31
Padova
26
Carpi
26
Ascoli - Venezia
1-0
Brescia - Salernitana
3-0
Carpi - Pescara
0-0
Cittadella - Cremonese
1-3
Cosenza - Spezia
1-0
Foggia - Livorno
2-2
Hellas Verona - Benevento
0-3
Palermo - Padova
1-1
Perugia - Lecce
1-2
Crotone - [ha Riposato]