30 ottobre 2020

Sport

Chiudi

20.09.2020 Tags: Brescia Calcio

La Feralpisalò piace e annuncia il colpo Morosini

Il difensore della Feralpisalò Davide Vitturini in azione nella gara conclusiva contro la Cremonese
Il difensore della Feralpisalò Davide Vitturini in azione nella gara conclusiva contro la Cremonese

È la Cremonese ad aggiudicarsi la Steel Cup, messa in palio in memoria di Carlo Felice Pasini, papà di Giuseppe, presidente della Feralpisalò. I grigiorossi di Pierpaolo Bisoli hanno battuto per 1-0 sia la Virtus Entella di Bruno Tedino (gol di Ciofani) che i gardesani (a segno Ceravolo). Nel confronto di mezzo la Feralpisalò di Massimo Pavanel ha chiuso 0-0 con i liguri, superandoli per 4-3 ai rigori. L’ALTRA NOTIZIA di rilievo riguarda il mercato e, in particolare, l’arrivo del bergamasco Tommaso Morosini, fratello di Leonardo, centrocampista del Brescia. La Feralpisalò lo ha preso in prestito per un anno dal Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, neopromosso in B. Dopo avere atteso a lungo (e inutilmente) la chiamata del Venezia tra i cadetti, che sarebbe stata la soluzione di maggiore gradimento, Morosini ha preferito rimanere in C, accettando l’offerta della Feralpisalò, che gli consente di rimanere vicino a casa. I brianzoli contribuiranno al pagamento di buona parte del suo ingaggio. Per quanto riguarda il triangolare, il sorteggio fa scendere subito in campo le due formazioni di serie B, che propongono in sostanza lo stesso modulo, con una sola differenza: mentre la Virtus Entella schiera in attacco un tridente formato da elementi di piccola taglia (da destra a sinistra Morra, Brunori, giunto dalla Juventus under 23, e De Luca), la Cremonese schiera un rifinitore geniale (Caetano, ex Primavera del Napoli) alle spalle di Strizzolo e Ciofani, punte possenti. Proprio questi 3 sono protagonisti dell’azione decisiva. Caetano cattura il pallone a metà campo e lancia in profondità Strizzolo, sulla sinistra, che dribbla De Santis, rientra, e appoggia al libero Ciofani: agevole, per il centravanti grigiorosso, insaccare di piatto. Un’azione lineare e davvero pregevole. È l’11’ e il break consente ai grigiorossi di indirizzare la partita su un binario gradito: chiusi in maniera prudente, scattano in avanti quando si presenta l’opportunità. ALFONSO, ex portiere del Brescia, si salva alzando in bello stile una staffilata di Costa che, alla mezz’ora, atterra Ciofani su un cross di Pinato. Rigore, calciato da Terranova: il portiere ligure Borra si distende e respinge. Non ci saranno altre occasioni di rilievo. Clima da battaglia, con qualche scontro ruvido. Nel secondo match Feralpisalò aggressiva e vivace, contro la Virtus Entella che schiera le seconde linee, guidate dall’ex Settembrini. Dopo una respinta di Liverani su tiro di Di Cosmo, i padroni di casa si rendono pericolosi con De Cenco (13’), Ceccarelli (15’), ancora De Cenco (17’). Al 37’ Russo vola per spedire in angolo una splendida conclusione di D’Orazio, destinata all’incrocio dei pali. Finisce 0-0, e si va ai rigori. La Feralpisalò ne trasforma 4 su 5, colpendo la traversa con Gavioli; i liguri calciano lontano dallo specchio con Currarino e, ironia della sorte, Settembrini. Nell’ultimo incontro la Cremonese ripropone la sua collaudata difesa, con l’innesto di Mogos, ex Lumezzane, al posto di Crescenzi. All’11’ gran tiro di Miracoli, sventato da Alfonso. La Feralpisalò preme, nel tentativo di sbloccare il punteggio. Il risultato? Si sbilancia troppo e becca gol in contropiede: Gustafson pesca in profondità Ceravolo, che scatta, e anticipa De Lucia, autore di un’uscita un po’ avventurosa. E il Memorial Pasini prende la strada di Cremona. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
13
Salernitana
11
Cittadella
10
Frosinone
10
Chievoverona
10
Venezia
7
Reggina
7
Spal
6
Lecce
6
Cosenza
5
Reggio Audace
4
Brescia
4
Pordenone
4
Ascoli
4
Monza
3
Cremonese
3
Virtus Entella
3
Pisa
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Pescara
1
Cosenza - Lecce
1-1
Cremonese - Brescia
Empoli - Pisa
3-1
Monza - Chievoverona
1-2
Pescara - Frosinone
0-2
Pordenone - Reggina
2-2
Reggio Audace - Cittadella
Salernitana - Ascoli
1-0
Spal - L.r. Vicenza Virtus
3-2
Virtus Entella - Venezia