02 dicembre 2020

Sport

Chiudi

29.10.2020 Tags: brescia calcio

La soddisfazione di Diego Lopez «Ho visto la giusta mentalità»

Diego Lopez ha debuttato con una vittoria in Coppa Italia FOTOLIVE
Diego Lopez ha debuttato con una vittoria in Coppa Italia FOTOLIVE

Nessun calo di tensione. Diego Lopez era stato chiaro alla vigilia del match contro il Perugia. «Quando si indossa la maglia del Brescia, che si tratti di campionato o Coppa Italia, l’obiettivo deve sempre quello di dare il massimo». In campo i biancazzurri non hanno tradito il mantra del proprio condottiero, giocando una partita attenta e ordinata, a livello difensivo, e propositiva in attacco. Al termine della sfida di Coppa Italia, Diego Lopez non può che essere soddisfatto della prestazione offerta dai suoi ragazzi. «È stata una partita che ha lasciato indicazioni molto positive - esordisce nel dopogara l’allenatore uruguaiano -, soprattutto da parte di chi ha sin qui giocato meno». Uno degli obiettivi era quello di vedere il gruppo compiere un passo in avanti nella crescita come squadra, evidenziando l’aspetto della mentalità. «Sì, si è visto tutto questo. Abbiamo lavorato molto sulla testa dei ragazzi, mentre in campo la squadra offerto una prova di carattere e personalità». DETERMINANTE è sembrata essere la mentalità della squadra, che è sembrata completamente rivoluzionata rispetto alla precedente uscita contro il Chievo. «La mentalità è fondamentale - prosegue Diego Lopez nella sua analisi -. Dovremo giocare tutte le partite in questo modo. Un po’ come avevamo fatto contro il Lecce». Al di là della caratura dell’avversario - il Perugia di Serie C senza allenamenti nelle gambe nei giorni precedenti la sfida, anziché il Chievo - il Brescia si è mostrato grintoso e aggressivo sin dall’inizio. Rischiando poco e gestendo nel migliore dei modi una sfida mai in discussione. E che dire della prestazione di alcuni singoli? Bisoli, al rientro dopo mesi di stop, ha dimostrato di essere un elemento imprescindibile. Il gol, ma non solo. Dimitri è presenza, carisma. Un aiuto per i propri compagni. Come per Labojko, chiamato nel delicato ruolo di play al posto di Van de Looi nel post-Tonali. Davanti Ayé è passato da attaccante in crisi e in cerca del gol a unico biancazzurro ad aver sin qui segnato sia in campionato che in Coppa Italia. Il francese si è mosso bene ed è sembrato a proprio agio insieme a Jagiello e Skrabb. «Siamo partiti con un trequartista e due attaccanti - osserva l’allenatore del Brescia -, un modulo preciso che può essere cambiato in corso d’opera». Anche con l’inserimento di Donnarumma e Torregrossa, non appena potranno tornare in gruppo. «Il gruppo è la base per poter ottenere buoni risultati - conclude Diego Lopez -: è il punto di forza necessario per raggiungere gli obiettivi e vincere qualsiasi campionato». LA VITTORIA ottenuta ieri può di fatto essere il nuovo punto di (ri)partenza verso le prossime sfide. Sabato al «Rigamonti» arriverà l’Entella, prima prova ufficiale sulla strada che porta verso quella continuità di risultati (e prestazioni) tanto decantata e altrettanto decisiva per raggiungere i traguardi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Maffessoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Salernitana
20
Lecce
18
Empoli
18
Spal
18
Venezia
17
Frosinone
16
Cittadella
14
Chievoverona
14
Monza
14
Pordenone
12
Brescia
9
L.r. Vicenza Virtus
8
Cosenza
8
Reggio Audace
8
Reggina
7
Pisa
7
Ascoli
5
Virtus Entella
5
Cremonese
4
Pescara
4
Brescia - Frosinone
1-2
Chievoverona - Lecce
1-2
Cosenza - Salernitana
0-1
Empoli - L.r. Vicenza Virtus
2-2
Monza - Reggina
1-0
Pescara - Pordenone
0-2
Pisa - Cittadella
1-4
Reggio Audace - Cremonese
1-1
Venezia - Ascoli
2-1
Virtus Entella - Spal
0-1