18 agosto 2019

Sport

Chiudi

11.04.2019

Ndoj e Spalek pronti a tornare titolari

Emanuele Ndoj è pronto a tornare dal 1’ dopo il turno di squalifica
Emanuele Ndoj è pronto a tornare dal 1’ dopo il turno di squalifica

La mente è già rivolta alla trasferta di lunedì prossimo a Livorno, la concentrazione è sempre molto alta. Il Brescia ha proseguito la preparazione alla prossima trasferta toscana allenandosi sui campi del nuovo centro sportivo di Torbole Casaglia. Il tecnico biancazzurro Eugenio Corini ha fatto svolgere un lavoro atletico differenziato a chi è sceso in campo in occasione dell’ultima sfida con il Venezia, eccezion fatta per Tonali e Viviani. Il gruppo è stato poi riunito per disputare una partitella a ranghi misti, giocata sulla distanza di due tempi della durata di mezz’ora l’uno, e alla quale hanno preso parte anche alcuni elementi della Primavera. Regolarmente in campo anche i due gioiellini classe 2000. Oggi la squadra godrà di una giornata di riposo e di scarico, mentre la preparazione riprenderà nel pomeriggio di domani sempre a Torbole Casaglia: l’appuntamento in campo è fissato alle 15 agli ordini di Eugenio Corini. CAPITOLO FORMAZIONE. Sicuro il rientro di Emanuele Ndoj, fermo ai box contro i lagunari di Serse Cosmi a causa del turno di squalifica rimediato a causa della precedente ammonizione ricevuta al «Bentegodi» contro il Verona. Il centrocampista albanese scalpita ed è pronto a ritrovare il suo posto da titolare nel reparto che sarà completato da Tonali, pronto a tornare in possesso delle chiavi del centrocampo dopo essersi «prestato» da interno per far spazio a Viviani, e dallo stakanovista Bisoli. Il pacchetto arretrato non dovrebbe subire variazioni rispetto all’ultima partita, con Alfonso che difenderà i pali sostenuto da una linea a quattro che, da destra a sinistra, vedrà protagonisti Sabelli, Cistana, capitan Romagnoli e Martella. Un altro dubbio riguarda la figura del trequartista, anche se Spalek, tenuto a riposo in occasione della partita con il Venezia, appare favorito per giocare dal primo minuto rispetto a Dall’Oglio. Lo slovacco farà da suggeritore per il tandem d’attacco più prolifico della categoria: Donnarumma-Torregrossa, 35 gol realizzati in due in questo campionato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.MAFF.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1