28 settembre 2020

Sport

Chiudi

03.08.2020 Tags: Brescia Calcio

Più giocatori che punti: 32 contro 25 Papetti e Ghezzi il nuovo che avanza

Andrea Papetti: difensoreErnesto Torregrossa: puntaAlfredo Donnarumma: punta
Andrea Papetti: difensoreErnesto Torregrossa: puntaAlfredo Donnarumma: punta

A fronte dei 25 soli punti realizzati, sono stati 32 i calciatori utilizzati dal Brescia nel 2019-20, più che nello scorso campionato di B (26), iniziato da David Suazo e proseguito vittoriosamente da Eugenio Corini, e del ’17-18 (31), che ha visto in panchina Roberto Boscaglia, Pasquale Marino, di nuovo Boscaglia e infine Ivo Pulga. I più giovani in campo: Andrea Papetti, del 2002, milanese di Pioltello, che ha debuttato il 9 marzo, contro il Sassuolo, e Andrea Ghezzi, del 2001, bergamasco di Treviglio, inserito nel finale della partita col Genoa, il 27 giugno. Il più anziano: Gastaldello (’83). Ben 22 gli esordienti in A: Joronen, Andrenacci, Alfonso, Papetti, Chancellor, Cistana, Curcio, Mateju, Semprini, Ghezzi, Mangraviti, Bisoli, Ndoj, Spalek, Tonali, Tremolada, Viviani, Zmrhal, Skrabb, Ayé, Donnarumma e Torregrossa. Il difensore Stefano Sabelli e il centrocampista Sandro Tonali hanno collezionato il maggior numero di presenze: 35 in 38 gare. Il primo non ha partecipato al match interno col Parma (1-2), squalificato, a quello con l’Inter (1-2), ed è andato in panchina a Bergamo (2-6 con l’Atalanta). Il secondo è stato fermato dal giudice sportivo con la Sampdoria (1-5), e ha dovuto fare i conti con gli infortuni nelle trasferte con la Juventus (0-2) e il Sassuolo (0-3). Unici a superare quota 3mila minuti, sono divisi da un’ora di gioco. Gli stakanovisti dell’anno scorso: il difensore Simone Romagnoli (35 presenze, con 3.146’) e il mediano Dimitri Bisoli (anche lui 35, con 3.133’), davanti a Tonali (34, con 2.913’). Le riserve. Gastaldello ha scaldato la panchina 29 volte. Precede Alfonso (22), Andrenacci (21) e Mangraviti (19). Il quarto portiere, Diego Abbrandini, 2001, della città, è rimasto tre volte ai bordi, senza mai entrare. In fatto di gol, Alfredo Donnarumma, napoletano di Torre Annunziata, a quota 7 è appaiato a Ernesto Torregrossa, siciliano di Caltanissetta. A 5 Mario Balotelli, ai margini per un lungo periodo. Continua a mantenersi basso il numero degli stranieri utilizzati (10), un po’ più che nel ’18-19 (6), ma come nella stagione precedente (10), meno del passato: 14 ad esempio sia nel 2008-09 che nel 2011-12. Sette gli europei: lo slovacco Spalek, i finlandese Joronen e Skrabb, l’islandese Bjarnason, il francese Ayé, i ceki Mateju e Zmrhal; tre i sudamericani: il venezuelano Chancellor, i brasiliani Romulo e Curcio. L’ESTATE scorsa sono arrivati Romulo (ex Lazio), Joronen (dal Copenhagen), Chancellor (Al Ahli), Balotelli (Olympique Marsiglia), Ayé (Clermont), Zmrhal (Slavia Praga), Mangraviti (dal Gozzano, per fine prestito), Magnani e Matri (Sassuolo). Appena 9 i nuovi, contro i 15 dell’estate ’18 e i 14 del ’17. Il mercato di gennaio ha portato soltanto Bjarnason, giunto dall’Al Arabi, in Qatar, e Skrabb, dal Norrkoping. Cinque gli elementi che, dopo avere collezionato almeno una presenza nel girone di ritorno dello scorso campionato, hanno poi cambiato aria e maglia. Si tratta di Romagnoli, passato all’Empoli, Dall’Oglio (al Catania), Rodriguez (Chievo), Edoardo Lancini e Martinelli, entrambi al Palermo in D. A gennaio sono partiti Curcio (è finito alla Salernitana), Magnani (restituito al Sassuolo), Morosini (all’Ascoli), Tremolada (al Pordenone) e Matri (svincolato). Romulo ha salutato la compagnia il 30 giugno. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
3
Empoli
3
Venezia
3
Pisa
1
Reggio Audace
1
Ascoli
1
Reggina
1
Brescia
1
Salernitana
1
Chievoverona
1
Pordenone
1
Spal
1
Virtus Entella
1
Cosenza
1
Lecce
1
Monza
1
Pescara
1
L.r. Vicenza Virtus
0
Cremonese
0
Frosinone
0
Brescia - Ascoli
1-1
Cosenza - Virtus Entella
0-0
Cremonese - Cittadella
0-2
Frosinone - Empoli
0-2
Lecce - Pordenone
0-0
Monza - Spal
0-0
Pescara - Chievoverona
0-0
Reggio Audace - Pisa
2-2
Salernitana - Reggina
1-1
Venezia - L.r. Vicenza Virtus
1-0