19 ottobre 2020

Sport

Chiudi

01.09.2020 Tags: Brescia Calcio

Un alto tasso di brescianità nella scia di Papetti e Ghezzi

Il responsabile del settore giovanile Christian Botturi nel corso della presentazione ieri a Gussago
Il responsabile del settore giovanile Christian Botturi nel corso della presentazione ieri a Gussago

«Energia, entusiasmo e voglia di stupire». Questi i cardini della nuova stagione del settore giovanile del Brescia Calcio e della Brescia Academy. Presentazione in grande stile alla General Fittings di Gussago per il progetto portato avanti con passione e professionalità da Christian Botturi e Paolo Migliorati. Per il tandem è iniziata la terza stagione, quella più difficile, del post lockdown e della convivenza con il Coronavirus. «Siamo partiti a fari spenti cercando d'interpretare i rigidi protocolli sanitari - ha introdotto Botturi, responsabile del vivaio -. Sarà un'annata sportiva molto particolare nella quale dovremo convivere con il Covid proseguendo su una strada di valorizzazione del territorio». Alto tasso di brescianità (nelle rose il 90 per cento proviene da questa provincia), con la supervisione di Massimo Cellino. Sin dal suo insediamento il presidente è stato attento al fronte del settore giovanile. L'obiettivo, come uno «scudetto», sarà veder esordire in prima squadra altri giocatori provenienti dalle giovanili come Andrea Papetti e Andrea Ghezzi. In quest'ottica si inserisce il passaggio di 4 squadre a Torbole Casaglia. Oltre agli allenamenti della Primavera, il centro sportivo ospiterà quelli di Under 17,16 e 15. NOVITÀ importanti anche nella griglia degli allenatori, con la promozione di Gustavo Aragolaza alla Primavera. Massimo Carli sarà all'Under 17, Lorenzo Larini all'Under 16 e Davide Bersi alla 15. Coltrini e Franchi guideranno rispettivamente l'Under 14 e la 13. Gli allenatori potranno contare su preparatori atletici e fisioterapisti di livello. La vicinanza tra prima squadra e vivaio non sarà rappresentata solo dai campi e dal ponticello di Torbole (per Cellino metafora del passaggio al professionismo): ci sarà la supervisione di Luigi Delneri e Giorgio Perinetti, con Alessandro Vitrani promosso a responsabile tecnico dei portieri. Tra questi, confermato Michele Arcari. «Abbiamo aggiunto figure nuove negli accompagnatori, anima della passione per questi colori - ha chiosato Botturi-, così come la presenza di un nutrizionista e psicologi dello sport strategici in questa delicata fase della vita di giovani e famiglie». Di pari passo con l'attività agonistica proseguirà il grande lavoro della Brescia Academy diretta da Paolo Migliorati. Sotto l'hashtag #noisiamoilbrescia si contano 27 società affiliate di cui 6 inserite quest'anno, per un settore con 350 tesserati, 100 addetti ai lavori, 11 squadre, 10 mila famiglie coinvolte. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fabio Pettenò
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
7
Salernitana
7
Empoli
7
Frosinone
6
Reggina
5
Reggio Audace
4
Brescia
4
Chievoverona
4
Lecce
4
Venezia
4
Pordenone
3
Spal
3
Cosenza
3
Monza
2
Cremonese
2
Virtus Entella
2
Pisa
2
L.r. Vicenza Virtus
1
Pescara
1
Ascoli
1
Brescia - Lecce
3-0
Cosenza - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
0-0
Frosinone - Ascoli
1-0
Monza - L.r. Vicenza Virtus
Pescara - Empoli
1-2
Pordenone - Spal
3-3
Reggio Audace - Chievoverona
0-1
Salernitana - Pisa
4-1
Virtus Entella - Reggina
1-1