20 ottobre 2020

Sport

Chiudi

29.08.2020 Tags: Brescia Calcio

Un’ora sola di Feralpisalò non basta a casa di Baggio

[FIRMA CITTA]CALDOGNO (Vicenza)C’eravamo tanto amati. Simone Guerra, che nella storia della Feralpisalò divide lo scettro di capocannoniere con Andrea Bracaletti (44 gol a testa), entra sul finire del primo tempo e all’inizio della ripresa spezza l’equilibrio. È proprio l’ex a sbloccare il punteggio deviando di testa, in mischia, lo spiovente di Giacomelli dalla bandierina. Pur non essendo un lungagnone, fa valere le sue doti di freddo esecutore, abile a trovarsi nel punto giusto.Da lì il Vicenza prende il comando delle operazioni, e dilaga, chiudendo l’amichevole disputata a Caldogno col punteggio di 3-0. A casa di Roberto Baggio le due squadre si equivalgono per 45’, poi non c’è più storia, e i lanieri danzano il ballo di…Simone.[CROSSHEAD]IL TECNICO dei gardesani Massimo Pavanel ripropone la stessa formazione del 3-2 col Chievo Primavera, con l’inserimento di De Lucia al posto di Liverani. Il modulo è il 4-3-3. Reparto arretrato composto dai centrali Legati, che indossa la fascia di capitano, e Bacchetti, ex Gubbio; esterni Valtulini e Brogni, arrivato dall’Atalanta Primavera. Carraro agisce da play maker basso; ai suoi fianchi Guidetti e Petrucci, ex Fermana. In attacco Ceccarelli, Miracoli e Scarsella.Il Vicenza, neopromosso in B, si presenta col 4-4-2. Le due punte, Issa e Busatto, hanno appena 18 anni. Il capitano, Giacomelli, è qui da una vita. Al centro della difesa Ierardi, giunto dal Sudtirol. Meggiorini, altro nuovo, parte dalla panchina.I 45’ iniziali si snodano in maniera scorrevole. Le conclusioni assomigliano a innocenti punzecchiature. Le più insidiose: di Legati al 27’, testa su punizione di Ceccarelli; di Giacomelli al 33’, sventola da 30 metri respinta in tuffo da De Lucia; del belga Vandeputte al 35’ (il portiere si distende, e devia in corner); di Miracoli al 44’ (torsione in acrobazia su angolo di Ceccarelli). All’inizio della ripresa Pavanel mantiene in campo cinque uomini, spostando però Brogni da sinistra a destra. Fa il suo debutto D’Orazio, un attaccante rapido ceduto dalla Roma Primavera. Ma senza Carraro, il leader di mezzo, viene un po’ meno l’azione di filtro e di rilancio. La Feralpisalò arretra. Il Vicenza cresce alla distanza. Dopo il sinistro del sudamericano Scoppa, che chiama De Lucia al volo, è Guerra a sbloccare il punteggio. L’ago della bilancia si sposta dalla parte biancorossa. L’assalto diventa tambureggiante. De Lucia si salva in tuffo su un tiro di Giacomelli. Al quarto d’ora il 2-0. Su una conclusione da lontano di Cinelli, Issa sfiora quel tanto che basta a mettere fuori causa il portiere. Il ghanese è in netta posizione di fuori gioco, ma per il guardalinee va bene lo stesso.Non c’è più storia. Il 3-0 è la più bella azione della giornata. Cinelli pesca in profondità Nalini: il veronese di Isola della Scala, arrivato a gennaio dal Crotone, scavalca l’incolpevole De Lucia. [/CROSSHEAD][END]© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
7
Salernitana
7
Empoli
7
Frosinone
6
Reggina
5
Reggio Audace
4
Brescia
4
Chievoverona
4
Lecce
4
Venezia
4
Pordenone
3
Spal
3
Cosenza
3
Monza
2
Cremonese
2
Virtus Entella
2
Pisa
2
L.r. Vicenza Virtus
1
Pescara
1
Ascoli
1
Brescia - Lecce
3-0
Cosenza - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
0-0
Frosinone - Ascoli
1-0
Monza - L.r. Vicenza Virtus
Pescara - Empoli
1-2
Pordenone - Spal
3-3
Reggio Audace - Chievoverona
0-1
Salernitana - Pisa
4-1
Virtus Entella - Reggina
1-1