19 febbraio 2020

Sport

Chiudi

21.01.2020

Una Feralpisalò da applausi Altre 150 di queste vittorie

Il presidente Giuseppe Pasini portato in trionfo dopo il 2-1 alla Pro Patria del 2011: promozione in C1
Il presidente Giuseppe Pasini portato in trionfo dopo il 2-1 alla Pro Patria del 2011: promozione in C1

Cin cin 150. Sabato contro la Fermana la Feralpisalò, che ieri ha ceduto al Catanzaro il terzino sinistro Sergio Contessa, ha stappato lo spumante per la vittoria numero 150 in 10 anni tra i professionisti: i primi 2 in C2, gli altri in C1 e C. La società gardesana ha così raggiunto un obiettivo significativo. «È DAVVERO un bel traguardo - commenta il presidente Giuseppe Pasini -, anche perché la nostra è una società giovane, ancora in fasce. Dall’estate 2009, in cui Lonato e Salò si sono unite, abbiamo compiuto un bel cammino, continuando a progredire. Speriamo di andare avanti così. Ora siamo impegnati in 2 competizioni: il campionato e la coppa. Ci teniamo a ottenere i migliori risultati possibili. Pur viaggiando al di sotto delle speranze della vigilia, non bisogna mollare: sono fiducioso». E sulle vittorie più belle delle 150: «È sempre difficile fare una scelta - conclude Pasini -. Ogni successo regala soddisfazioni. Il discorso vale anche per l’1-0 con la Fermana, strappato in extremis: ci dà morale e fiducia in un momento complicato. E può rappresentare una spinta per la gara con la Reggiana». Il primo squillo è arrivato in C2, il 20 settembre 2009, alla quinta giornata: 2-0, contro il Pavia di Amedeo Mangone, ex difensore nel Brescia di Mazzone, e di una coppia di attaccanti di notevole livello: Pavoletti e Benny Carbone. Claudio Ottoni ha proposto il 4-3-3. Portiere Gargallo; difensori Sberna, Colicchio, Leonarduzzi e Longhi. Centrocampisti Scioli, Sella e Bellomi. Punte: Graziani, Rossetti e Quarenghi. I gol: al 35’ l’argentino Rossetti di testa, su corner di Quarenghi; al 46’ della ripresa pallonetto di Ivan Graziani. La vittoria indimenticabile? Contro la Pro Patria, il 12 giugno 2011, nella finalissima play-off. Nel primo tempo rigore trasformato da Serafini, bresciano di Calvisano, ed espulsione di Colicchio. Sotto di un uomo e di un gol, nella ripresa la Feralpisalò ha rimontato con Bracaletti, e si è imposta con Meloni al 93’, salendo in C1: «Quando rivedo le immagini - ha confessato il presidente -, riprovo le emozioni di allora. Le porterò dentro per sempre. I ragazzi ci hanno fatto esaltare e commuovere». Sono numerose le altre chicche. Come il 2-1 di Lanciano, nell’ultima giornata 2011-12 (gol di Montella e Tarana), che ha consentito di evitare i i play-out; nel campionato successivo il 4-0 col Lecce di Franco Lerda (Malgrati, rigore di Montella, doppietta di Miracoli) o, con Beppe Scienza, nel 2014-15, l’1-0 con la Cremonese (gol di Ranellucci e rigore sciupato da Brighenti in pieno recupero) e il 3-1 nel derby di Lumezzane (a segno Leonarduzzi, Tantardini, Romero). L’ANNO SEGUENTE il 2-1 di Alessandria, di fronte all’ex Scienza (Guerra e Romero) e il 2-0 di Cittadella (Romero, Bracaletti). Con Antonino Asta l’imprevisto 2-1 di Parma (Gerardi, Gambaretti). Nei play-off del maggio ‘18 lo strepitoso 3-1 di Alessandria (Raffaello, Guerra, Ferretti). Nello scorso campionato il 2-1 di Vicenza, con doppietta di Scarsella. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
57
Spezia
40
Frosinone
40
Crotone
37
Salernitana
36
Cittadella
36
Pordenone
36
Virtus Entella
35
Chievoverona
34
Empoli
33
Perugia
33
Pescara
32
Juve Stabia
32
Ascoli
31
Pisa
30
Venezia
28
Cremonese
26
Cosenza
23
Trapani
19
Livorno
14
Benevento - Pordenone
2-1
Chievoverona - Salernitana
2-0
Cremonese - Trapani
5-0
Empoli - Pisa
2-1
Frosinone - Perugia
1-0
Juve Stabia - Crotone
3-2
Livorno - Cosenza
0-3
Pescara - Cittadella
1-2
Spezia - Ascoli
3-1
Venezia - Virtus Entella
2-2