24 gennaio 2021

Sport

Chiudi

25.11.2020

Caos Covid in
casa Brescia.
Il rischio: uscire senza giocare

Diego Lopez, allenatore del Brescia, rischia di essere eliminato dalla Coppa Italia.Finora i biancazzurri hanno superato il Trapani (a tavolino) e il Perugia FOTOLIVEL’attaccante biancazzurro Ernesto Torregrossa: ha 28 anni
Diego Lopez, allenatore del Brescia, rischia di essere eliminato dalla Coppa Italia.Finora i biancazzurri hanno superato il Trapani (a tavolino) e il Perugia FOTOLIVEL’attaccante biancazzurro Ernesto Torregrossa: ha 28 anni

Questa partita non s’ha da giocare. Forse. Al momento di andare in stampa non ci sono certezze sul fatto che il Brescia giochi ad Empoli oppure no. I casi di positività riscontrati ieri mattina hanno stravolto i programmi congelando le tappe previste per la trasferta in Toscana, dove oggi alle 14.30 i biancazzurri dovrebbero affrontare il quarto turno della Coppa Italia. In palio, gli ottavi di finale. Diretta Rai dalle 14.30. Se si scenderà in campo. L’ALLARME contagi è scattato ieri mattina: niente rifinitura e quarantena preventiva per 4 elementi, 3 giocatori e un componente dello staff. Ed è possibile che la coincidenza della Coppa abbia scongiurato un’epidemia nella pandemia. Il giro di tamponi è stato organizzato in previsione proprio della gara di Empoli e il campanello che è risuonato ha indotto a cancellare la seduta di allenamento per sostituirla con un’ulteriore serie di tamponi. Se l’allenamento si fosse svolto come da copione avrebbe potuto far divampare il focolaio, allargando il numero di casi positivi. I 4 contagi sono un dato presunto e non definitivo: proprio in considerazione della necessità di fare un punto certo sulla situazione-Covid il Brescia ha deciso di stabilire il da farsi questa mattina, una volta fatta la conta degli indisponibili da una parte, degli abili e arruolabili dall’altra. L’esito dei test effettuati non si può dare per scontato in un senso e nemmeno nell’altro. IL PRESIDENTE Massimo Cellino non ha chiesto il rinvio. D’altro canto, l’Empoli non ha dubbi: si presenterà regolarmente in campo. Come ha fatto la Juventus quando ancora non si sapeva se il Napoli si sarebbe presentato. E non si presentò. Risultato: sconfitta per 0-3 a tavolino. Lo stesso prezzo che pagherà il Brescia se non si presenterà allo stadio Castellani. L’Empoli aspetta al varco il Brescia un po’ come il Brescia aspettava il Trapani. Che non si presentò, ma per ragioni distanti dal Coronavirus (problemi legati a un passaggio societario). In ogni caso chi non si presenta perde ed esce dalla Coppa, come capitò ai siciliani e come succederà al Brescia, se non si presenterà. ANCHE LA RAI attende il Brescia con impazienza. Ha acquistato i diritti del torneo, ha previsto in palinsesto la trasmissione della gara di Empoli. Da gestire anche questo tipo di situazione per il Brescia, con possibili ripercussioni in caso di mancata presenza in campo. L’orario di inizio potrebbe slittare - per esempio dalle 14.30 alle 17.30 - per consentire alla squadra di Diego Lopez di partire dopo aver effettuato tutti gli esami necessari con un quadro definitivo della situazione-contagi. In campionato il derby con la Cremonese è stato rinviato (slittando all’8 dicembre) perché non c’era tempo sufficiente per avere l’esito prima del fischio d’inizio. La salute prima di tutto. Cellino medita di non partire, di fronte a un pericolo-focolaio, a costo di perdere e uscire dal torneo senza giocare. Un rischio-contagi che però può presentarsi spesso: lo stesso Brescia ha affrontato l’avvio di campionato facendo i conti con diverse assenze da Covid. Inutile tentare di abbozzare una formazione: ogni ipotesi - anche le più plausibili, come l’impiego di Torregrossa e il lancio del giovane Verzeni - si scontra con la necessità di verificare prima con certezza le condizioni di tutti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
37
Salernitana
34
Cittadella
33
Spal
32
Monza
31
Lecce
29
Chievoverona
29
Pordenone
28
Venezia
28
Frosinone
27
Pisa
23
L.r. Vicenza Virtus
21
Brescia
21
Cremonese
18
Reggina
18
Reggio Audace
18
Cosenza
17
Virtus Entella
17
Pescara
16
Ascoli
14
Ascoli - Chievoverona
0-0
Brescia - Monza
Cosenza - Pordenone
0-0
Cremonese - Spal
Frosinone - Reggina
1-1
Lecce - Empoli
Reggio Audace - L.r. Vicenza Virtus
2-1
Salernitana - Pescara
2-0
Venezia - Cittadella
1-0
Virtus Entella - Pisa
2-1