20 settembre 2019

Sport

Chiudi

19.08.2019

Carica Balotelli:
"Paura di
fallire? Zero"

Massimo Cellino e Mario Balotelli
Massimo Cellino e Mario Balotelli

E' cominciata la presentazione di Mario Balotelli al Novotel di Brescia 2: "Non è stato difficile trovare l'accordo con il presidente Cellino: lo conoscevo già dei tempi dell'Inghilterra, poi con Mino è nato il collegamento. Paura di fallire? Zero. Sto bene, voglio far crescere questa squadra e crescere io insieme a lei".

"Non vogliamo pero' dare a Mario eccessive responsabilità - ha aggiunto il presidente Cellino - e ho detto a lui di stare tranquillo. Ci saranno vittore e sconfitte, ma l'importante è che lui si trovi bene".

Poi è uscito l'amore di Balotelli per la sua città: "Quando è uscito l'interesse del Brescia, quello è già stato abbastanza per me, e non ho pensato ad altro. E' la mia città, so che posso dare tanto per lei, e pure la mia città può dare tanto a me. So che non si può piacere a tutti, ma ormai ho imparato a non ascoltare tutto, quando ero all'estero mi riportavano certe cose, ma alla fine meglio non dare peso eccessivo a questo". 

Il razzismo: "Spero di trovare un campionato diverso da quello che ho lasciato, e che certi episodi non si ripetano. Ma, insomma, non abbiamo ancora cominciato, vedremo". E il presidente Cellino lo ha appoggiato: "La maniera migliore per reagire è quella di non dare soddisfazione a chi ti insulta".

E poi un momento intimo: "All'inizio quando ho detto a mia mamma che potevo venire a Brescia lei piangeva. Allora le ho chiesto: "Ok, ma non piangere, dimmi cosa ne pensi..." Ovviamente è stata felicissima, come credo lo sarebbe stato mio padre. Per lui sarebbe stato un sogno vedermi giocare con questa maglia". 

"La mia ultima occasione? Non penso proprio. E l'Europeo è certamente un obiettivo. La nazionale dipende da me? Diciamo così: adesso che c'è Mancini dipende da me, quelli prima...".

"Io un leader? - la risposta ad una domanda successiva -. Ma io mi sono sempre sentito un leader. Soprattuto dal Nizza in poi, anche per l'età. Certo che da fuori si ha una certa visione di me, ma se si vuole fare una prova, si chieda tutti i miei compagni come sono io davvero nello spogliatoio. Non se ne troverà nessuno che mi odia".

"Ho giocato più all'estero in Italia nella mia carriera - le ultime parole di Mario Balotelli - adesso che sono tornato voglio fare solo bene. Se c'è una partita che aspetto più delle altre? Il derby con l'Atalanta sicuramente è molto sentito, ma per me tutte le partite sono importanti. Comunque devo dire che qui a Brescia ho sempre ricecvuto tanto affetto, ma mai come quello che ho avvertito in questi giorni".

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Spezia
3
Venezia
3
Cremonese
3
Frosinone
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Ascoli - Livorno
2-0
Cittadella - Trapani
2-0
Cosenza - Pescara
1-2
Crotone - Empoli
0-0
Perugia - Juve Stabia
0-0
Pisa - Cremonese
4-1
Pordenone - Spezia
1-0
Salernitana - Benevento
0-2
Venezia - Chievoverona
0-2
Virtus Entella - Frosinone
1-0