12 dicembre 2019

Sport

Chiudi

11.11.2019

Casella e Lanfredi, che trionfi alla «Brescianina»

Silvia Casella festeggiata dalla famiglia dopo la bella vittoriaGrande partecipazione alla «Brescianina in collina»: ancora successo per una classica dell’autunnoAndrea Lanfredi: il vincitoreAlberto Cavagnini: secondoMonica Seraghiti: secondaDayana Aleksova: terza
Silvia Casella festeggiata dalla famiglia dopo la bella vittoriaGrande partecipazione alla «Brescianina in collina»: ancora successo per una classica dell’autunnoAndrea Lanfredi: il vincitoreAlberto Cavagnini: secondoMonica Seraghiti: secondaDayana Aleksova: terza

Una regina, Silvia Casella ed un principino, Andrea Lanfredi: sono loro due i vincitori della 26esima edizione della «Brescianina in Collina». La classicissima autunnale organizzata dal comitato provinciale dell’Aics, in con collaborazione con Fidal Brescia, ha visto salire sul gradino più alto del podio la veterana Silvia Casella ed il giovanissimo, al primo anno Juniores, Andrea Lanfredi. Nella zona del «Parco delle Stagioni», con il quartier generale fissato da Antonio Parente alla scuola media Tridentina, sono stati quasi seicento, fra agonisti e amatori, a prendere il via agli ordini di Annibale Bruni, starter della sezione giudici Fidal di Brescia. IN CAMPO femminile si è assistito all’assolo dell’ex ginnasta Silvia Casella, eccellente protagonista di una corsa che si è praticamente sviluppata fuori dall’uscio di casa. La campionessa di Collebeato, portacolori della Free Zone, si è involata con una corsa solitaria sin dalle prime battute della corsa, per poi andare a chiudere la sua fatica sui poco meno di otto chilometri del tracciato in 29’43”. «Sempre bello arrivare al traguardo ed avere tutta la tua famiglia che festeggia con te – ha detto all’arrivo Silvia Casella -. Una bella sensazione anche durante la corsa. Sento che sta per tornare la forma dei giorni migliori». Il secondo posto è stato appannaggio di Monica Seraghiti (Atletica Brescia Marathon) al suo ultimo test prima dell’esordio in maratona che avverrà domenica a Verona: «Sono molto agitata e spero di calmarmi un po’ prima di domenica. Questa corsa l’ho presa un po’ come allenamento di rifinitura, ma complimenti a Silvia Casella che è andata molto forte. Contenta di questo secondo posto, ma la mia mente è tutta rivolta a Verona dove mi sono posta come obiettivo di correre sotto le tre ore». Sul terzo gradino del podio la compagna di squadra di Monica Seraghiti, Dayana Aleksova, ormai entrata di diritto fra le migliori specialiste della corsa su strada. Dopo Casella, Seraghiti e Aleksova, nell’ordine hanno varcato la linea d’arrivo Monica Morstofolini (Atl. Gavardo ’90), Elena Garda (Vighenzi Padenghe), sara Cominelli (Corrintime), Elena Mattu (Atletica Brescia Marathon), Paola Rosini (Free Zone), Eva Grisoni (Atletica Paratico) e Paola Ferretti (Atl. Rodengo Saiano Mico). E SE IN AMBITO femminile non si è di fatto registrata nessuna sorpresa, nel settore maschile la sorpresa è arrivata eccome. Andrea Lanfredi, giovanissimo atleta del G.S. Rezzato, al termine di un poderoso sprint ha messo in fila tutti i suoi rivali, andando così ad iscrivere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della «Brescianina». Residente a Castenedolo, uscito dal Liceo Leonardo con un tondo «100» dagli esami di maturità, lo Juniores allenato da Massimo Botta, si è preso il lusso di sorprendere sul lungo rettifilo conclusivo due vecchi marpioni della corsa su strada come il duo del San Rocchino,formato da Alberto Cavagnini e Giacomo Mora e il neo sposo, Nicola Venturoli (Atletica Rodengo Saiano Mico), arrivati poi nell’ordine alla sue spalle. A completare l’ordine d’arrivo della top ten poi alla spicciolata hanno tagliato il traguardo, Giuseppe Bresciani (Atl. Gavardo ’90), Andrea Bonetti (Atletica Brescia Marathon), Micola Ongaro (Atletica Brescia Marathon), Danilo Bosio (Atl. di Lumezzane) e Roberto Sopini (Atletica Paratico). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Folco Donati
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
34
Pordenone
25
Cittadella
25
Chievoverona
24
Frosinone
23
Perugia
23
Crotone
22
Virtus Entella
22
Ascoli
21
Pescara
21
Empoli
21
Pisa
20
Spezia
19
Salernitana
19
Venezia
18
Cremonese
17
Cosenza
14
Juve Stabia
14
Trapani
13
Livorno
11
Benevento - Trapani
5-0
Chievoverona - Cremonese
1-0
Cittadella - Salernitana
4-3
Empoli - Ascoli
2-1
Juve Stabia - Frosinone
0-2
Perugia - Cosenza
2-2
Pescara - Venezia
2-2
Pisa - Virtus Entella
0-2
Pordenone - Crotone
1-0
Spezia - Livorno
2-0