21 settembre 2019

Sport

Chiudi

25.03.2019

Belleri finalmente tra i grandi: terzo

Michael Belleri ha rotto nelle Marche una lunga assenza dal podio
Michael Belleri ha rotto nelle Marche una lunga assenza dal podio

Un medaglia di bronzo a Montecassiano in provincia di Macerata dopo un digiuno lungo diciotto mesi: il dilettante under 23 Michael Belleri ha chiuso al terzo posto la corsa vinta da Daniele Smarzaro al termine di una volata ristretta a sei corridori, i quali sono riusciti a eludere la sorveglianza del gruppo in odore di traguardo. Michael Belleri l’ultima volta che ha centrato il podio è stato il 10 settembre 2017 quando a Provezze ha posto il suo sigillo personale nel Memorial Annibale Franchini riservato agli juniores. DOPO QUEL successo il podio è rimasto tabù, nonostante l’impegno profuso dall’inizio alla fine della stagione 2018 che ha segnato il debutto nella categoria dilettanti. Solo l’8 settembre 2018 è riuscito a ritagliarsi un piccolo spazio nella corsa di Viguzzolo dove ha chiuso sesto. Lunga l’attesa e quindi un risultato accolto con grande gioia nella speranza che sia di buon auspicio per i prossimi impegni. Di certo le condizioni di Belleri appaiono smaglianti. Il valtrumplino cresciuto alla scuola dell’Aspiratori Otelli quest’anno ha invece iniziato meglio l’annata ed è riuscito a conquistare la terza posizione in una corsa che in passato ha visto in primo piano i franciacortini Mirko Marini e Marco Zanotti nel 1998 e 1999. La corsa marchigiana si è sempre consegnata a corridori di grandi qualità tecniche e agonistiche, e quindi rappresenta un punto di partenza per il nostro giovane under 23. «Sono finalmente contento perché ho azzeccato la fuga giusta. Purtroppo non sono dotato di uno spunto velocissimo e ho concluso alle spalle di Smarzaro e Tortomasi, ma sono fiducioso perché questa volta sono stato in lotta per la vittoria fino all’ultimo metro di corsa». Il dilettante Filippo Conca della Biesse Carrera Gavardo ha colto la settima piazza nelle strade bianche di Romagna dove la vittoria è toccata a Matteo Sobrero, un altro corridore passato dall’Aspiratori Otelli insieme al conterraneo Filippo Ganna tre volte iridato dell’inseguimento individuale open. Per Filippo Conca è un piazzamento onorevole, conseguito al termine di una corsa durissima per via degli sterrati che hanno mandato in tilt numerosi concorrenti. Una corsa tirata che ha permesso al ragazzo caro a patron Gabriele Scalmana di sfidare i più bei nomi del ciclismo dilettantistico internazionale. Una notizia che farà piacere ai tifosi bresciani è il quasi certo arrivo del Giro Baby al Maniva a casa Lucchini. Il tappone dovrebbe svolgersi il 19 giugno e il giorno dopo sarà invece il Mortirolo a sancire la leadership dei corridori in corsa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.MAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Virtus Entella
9
Benevento
7
Pisa
7
Perugia
7
Ascoli
6
Pordenone
6
Pescara
6
Salernitana
6
Empoli
5
Crotone
5
Chievoverona
4
Venezia
4
Frosinone
4
Spezia
3
Cremonese
3
Cittadella
3
Cosenza
1
Juve Stabia
1
Livorno
0
Trapani
0
Benevento - Cosenza
Chievoverona - Pisa
Cremonese - Crotone
Empoli - Cittadella
Frosinone - Venezia
1-1
Juve Stabia - Ascoli
Livorno - Pordenone
Pescara - Virtus Entella
Spezia - Perugia
Trapani - Salernitana