18 giugno 2019

Sport

Chiudi

13.05.2019

Casalini esulta grazie a uno scatto d’autore

L’allievo Gabriele Casalini ha vinto a San Vigilio FOTO RODELLAIl podio degli corsa riservata alla categoria allievi a San Vigilio di Concesio FOTO RODELLA
L’allievo Gabriele Casalini ha vinto a San Vigilio FOTO RODELLAIl podio degli corsa riservata alla categoria allievi a San Vigilio di Concesio FOTO RODELLA

Ha concluso con le mani rivolte al cielo per una dedica molto speciale: l’allievo Gabriele Casalini (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco), bergamasco di Azzano San Paolo, ha vinto allo sprint la sessantaduesima edizione del Gp Sportivi Memorial Amerio Armanasco a San Vigilio di Concesio, a conclusione di una volata lunga una quarantina di chilometri. IL TRIONFATORE di giornata insieme a Perani e Gozio ha rotto gli indugi nel corso del terzo dei dieci giri del circuito cittadino programmati. Nonostante la reazione di Tomasoni (caduto nell’ultima tornata) e del gruppo, è riuscito a conservare qualche metro di vantaggio per bere nel calice della vittoria davanti a Riccardo Perani (Ronco Maurigi Delio Gallina), mentre Mattia Gozio (Rodengo Saiano) nel finale è andato in tilt. L’Aspiratori Otelli è stata la grande dominatrice di giornata, capace di piazzare ben cinque suoi corridori tra i primi sei della classe. I ragazzi guidati dalla premiata ditta Resinelli-Foccoli-Busetti-Franzoni hanno sfiorato il record della corsa, stabilito l’1 luglio 1979 dalla Passerini diretta da Attilio Cicci Petruzzi, che riuscì a piazzare sei corridori ai primi sei posti: Fiorenzo Aliverti, Benedetto Patellaro, Patrizio Gambirasio, Giuseppe Faraca, Giuliano Biatta, Guido Bontempi. Il primato bresciano assoluto però appartiene all’Unica per Arredare di patron Baraldi, che il 27 agosto 1995 riuscì a piazzare sette suoi tesserati ai primi sette posti nella gara degli allievi a Puegnago sul Garda. Sul traguardo fissato davanti al municipio sfilarono in successione: Marco Ravelli, Giancarlo Checchi, Manuel Coloiso, Cristian Tosoni, Alberto Placidi, Giovanni Faulisi, Nicola Conchieri. Per Gabriele Casalini approdato in Valtrompia da pochi mesi è il primo successo dell’anno e naturalmente l’ha dedicato a Giancarlo Otelli che l’ha voluto nel suo club. «È Giancarlo che mi ha voluto al suo club ed è a lui che dedico questa vittoria». Per il club valtrumplino è la seconda vittoria di fila conquistata a San Viglio di Concesio: nel 2018 è stato Francesco Calì a trionfare sul compagno di club Giosuè Epis. LA CORSA organizzata in modo esemplare dal Gs San Vigilio è scattata con una decina di minuti di anticipo per evitare condizioni meteo complicate che avrebbero anche potuto comportare eccessivi pericoli per gli atleti. Decisione azzeccata perché solo una pioggerella fine ha accompagnato la marcia dei novantatre partecipanti che si sono portati al nastro di partenza. L’episodio che ha deciso la corsa si è verificato durante la terza tornata quando Perani, Gozio e Casalini hanno innestato la marcia superiore guadagnando subito un buon vantaggio. Quello che sembrava un gesto tattico alla fine si è rivelato una mossa azzeccata per lo sviluppo della corsa. All’inseguimento dopo una decina di chilometri si è portato in perfetta solitudine Tomasoni, che però non è riuscito a tappare la falla. Il terzetto di testa incurante di quanto stava avvenendo alle sue spalle ha proseguito in perfetta sintonia portando a 1’02” il vantaggio sul gruppo, mentre Tomasoni è arrivato molto vicino senza però riuscire ad accodarsi. Nell’ultimo giro i direttori di gara hanno deviato la corsa per evitare incidenti, per via dell’autolettiga ferma per assistere alcuni corridori caduti il giro precedente. In dirittura d’arrivo il gruppo ha fatto sentire il fiato al terzetto. Zanni è stato il primo a piombare sui fuggitivi. Quindi la volata con Casalini che a cento metri abbondanti ha affiancato e superato Perani. Terzo Zanni, quarto Anselmi, quinto Raccagni, sesto Polato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
67
Lecce
66
Palermo
63
Benevento
60
Pescara
55
Hellas Verona
52
Cittadella
51
Spezia
51
Perugia
50
Cremonese
49
Cosenza
46
Crotone
43
Ascoli
43
Livorno
39
Venezia
38
Salernitana
38
Foggia
37
Padova
31
Carpi
29
Brescia - Benevento
2-3
Carpi - Venezia
2-3
Crotone - Ascoli
3-0
Hellas Verona - Foggia
2-1
Lecce - Spezia
2-1
Padova - Livorno
1-1
Palermo - Cittadella
2-2
Perugia - Cremonese
3-1
Pescara - Salernitana
2-0
Cosenza - [ha Riposato]