20 ottobre 2019

Sport

Chiudi

21.09.2019

Colbrelli non si nasconde: «La fiducia non mi manca Se poi dovesse piovere...»

Sonny Colbrelli con il ct della nazionale italiana Davide Cassani
Sonny Colbrelli con il ct della nazionale italiana Davide Cassani

Per la sesta volta al via del Mondiale con l’obiettivo di centrare il podio: Sonny Colbrelli (Bahrain Merida) è con Matteo Trentin una delle punte azzurre per la corsa iridata in programma nello Yorkshire domenica 29 settembre. IL CORRIDORE di Casto arriva a questo appuntamento con le carte in regola per salire per la prima volta sul podio iridato. Il compito che l’attende è ovviamente difficile, perché tutti i papabli per la zona medaglia stanno pedalando a mille, ma anche lui sta bene e lo dimostrano gli ultimi risultati ottenuti. Dal suo ritorno dal Tour de France, dove ha sfiorato il podio almeno quattro volte, il nostro passista-veloce è stato tra i migliori alla London Classic, al Giro di Germania, dove ah vinto anche una tappa, ad Amburgo, e a Peccioli, nella Coppa Sabatini. È insomma nelle condizioni fisiche e morali ideali per affrontare la sua quarta prova iridata da quando è trasbordato tra i professionisti. IL PROTAGONISTA. «Sono quasi arrivato al cento per cento della condizione. Sto pedalando forte come nel 2014 quando ho disputato il Mondiale di Ponferrada, in Spagna. Anche questa volta, come cinque anni fa, mi sono allenato con grande impegno e i risultati ottenuti nelle corse da agosto in poi lo stanno a testimoniare». Essere una delle punte azzurre comporta una grande responsabilità. «Lo so benissimo e accetto il ruolo senza alcun problema. Sono un professionista e in quanto tale non posso permettermi di non assumermi responsabilità ai massimi livelli. So benissimo che mi aspetta un impegno durissimo, ma conto proprio di non deludere le attese, perché non ho lasciato nulla al caso per essere protagonista. Per un paio di volte ho anche visionato il percorso che ritengo molto duro e che in caso di pioggia lo diventerà ancora di più». Meglio per Colbrelli che il percorso sia di quelli che fanno selezione. Se poi dovesse anche metterci lo zampino il meteo... «CON LA PIOGGIA riesco sempre a esprimermi molto bene, spero sia così anche questa volta». Colbrelli è sempre stato autoritario quando ha trovato condizioni meteo avverse, fin da quando militava nelle categorie giovanili. E si allenava spesso sotto la pioggia battente. Davvero un duro come pochi il nostro corridore, punta azzurra a Ponferrada 2014 dove è stato tredicesimo dopo aver lottato fino a poche decine di metri per il podio. L’anno successivo è stato relegato al ruolo di riserva, a Richmond 2015, mentre ha disputato le edizioni di Doha 2016 e Bergen 2017 dove non ha avuto fortuna. Nella sabbia del deserto è rimasto intrappolato nel vento, a Bergen è giunto sessantesimo. Il valsabbino di Casto vanta due partecipazioni anche ai mondiali dilettanti di Geolong in Australia 2010, dove è stato sesto, e a Copenaghen, dove ha chiuso al sessantatreesimo posto. Che sia arrivato il momento del primo podio? © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.MAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Benevento
18
Crotone
14
Empoli
14
Salernitana
14
Perugia
14
Ascoli
12
Venezia
12
Virtus Entella
12
Cittadella
12
Pordenone
11
Chievoverona
10
Pescara
10
Cremonese
10
Pisa
9
Cosenza
7
Spezia
7
Juve Stabia
7
Frosinone
6
Trapani
5
Livorno
4
Benevento - Perugia
1-0
Chievoverona - Ascoli
Cittadella - Cosenza
1-3
Empoli - Cremonese
Frosinone - Livorno
Juve Stabia - Pordenone
4-2
Pescara - Spezia
1-2
Pisa - Crotone
Venezia - Salernitana
1-0
Virtus Entella - Trapani
1-1